Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Frecce Tricolori in Maremma. Domenica l’Air Show di Orbetello – FOTOBOOK foto

di Lorenzo Falconi

GROSSETO – Arrivano le Frecce Tricolori e atterrano al “Baccarini” di Grosseto, l’occasione è quella degli 80 anni della trasvolata atlantica Orbetello-Chicago, New York-Roma che avvenne nel 1933. Il comitato promotore dell’evento che si terrà domenica prossima, con lo spettacolare Air Show, è composto dal Comune di Orbetello e dell’Associazione Trasvolatori Atlantici, con il contributo dell’Aeronautica Militare. La tappa al “Baccarini”, quindi, ha fornito l’opportunità per conoscere da vicino la squadra delle Frecce Tricolori giunta in Maremma. «Ci impegneremo come sempre con l’esibizione, questa volta in un territorio colpito duramente dall’alluvione – spiega Jan Slangen (a destra nella foto sotto), comandante delle Frecce Tricolori -. L’Aeronautica Militare ha contributo ai soccorsi nella zona, per noi è importante valorizzare, con la nostra presenza, questo territorio». Tre le tipologie di esibizione previste, per lo sviluppo del programma molto dipenderà dalle condizioni meteo, ma in ogni caso l’evento di domenica è garantito.

«Siamo orgogliosi di ospitare questa manifestazione dando il nostro supporto – osserva Luca Spuntoni (a sinistra nella foto), comandante del IV Stormo -. Ci occupiamo della difesa del territorio, ma siamo anche al servizio dei cittadini, come accaduto nel caso della Costa Concordia, dell’incendio alla pineta di Marina di Grosseto, dell’alluvione dell’Albinia. Eventi drammatici che hanno richiesto il nostro intervento». A tal proposito, al “Baccarini”, era presente anche il primo maresciallo Francesco Russo (al centro nella foto), fu lui a calarsi con il verricello dall’elicottero per salvare gli alluvionati. In totale è riuscito a soccorrere 16 persone e un cane di piccola taglia, una sorta di eroe dei giorni nostri. «Rimasi colpito nel vedere l’enorme distesa d’acqua che aveva sommerso la zona – racconta Russo -, fortunatamente eravamo predisposti a intervenire nel miglior modo. Non ho più incontrato quelle persone, mi piacerebbe farlo nella giornata di domenica, ma la cosa più l’importante è che per loro sia ripresa una vita normale».

Il programma dei due giorni è così composto: sabato 18 maggio, alle 10 Orbetello mostra storica e filatelica (Sala del Frontone), 11.30 Visita virtuale idroscalo di Orbetello (Auditorium), 15.30 Prove manifestazione aerea, 21.30 Concerto della Banda dell’Aeronautica Militare. Domenica 19 maggio, alle 11 Santa Messa officiata da Monsignor Nencini, ore 15.30 Air Show ad Albinia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.