Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ginevra Di Marco e Margherita Hack per il premio Mariella Gennai

MASSA MARITTIMA – La nona edizione del concorso letterario “Mariella Gennai”, premierà i suoi vincitori sabato prossimo con un pomeriggio tutto dedicato ai ragazzi e alla cultura nella sua varietà di forme. Sabato 18 maggio alle 17 al Palazzo dell’Abbondanza di Massa Marittima si terrà la cerimonia conclusiva e quest’anno ad intrattenere i ragazzi vincitori ed il pubblico sarà un duo molto particolare: la cantante dalle note sensibili alle diversità Ginevra Di Marco e l’amatissima astrofisica e divulgatrice di conoscenze scientifiche Margherita Hack da sempre socialmente impegnata e schierata in difesa dei diritti civili e delle pari opportunità. Le due artiste porteranno tra i giovani studenti del Premio Gennai, parte della loro ultima esperienza: uno spettacolo a due, fatto della narrazione sempre acuta ed avvincente della “donna che svela i segreti delle stelle” e della musica di una cantautrice eclettica e generosa, sempre aperta alla ricerca di contaminazioni provenienti da varie culture e attenta, musica e testi alle realtà più fragili.

“L’anima della terra vista dalle stelle” è il tema del loro lavoro, che ci parla con intelligenza e senza derive patetiche di “diversità”, storie vissute e sfumature della realtà dell’immigrazione, della condizione passata ed attuale della donna, delle odierne condizioni di lavoro, tematiche vicine all’argomento a cui era dedicato quest’anno il Premio Gennai, come sempre sulle orme della Festa della Toscana: “Una storia, tante diversità: ancora in viaggio”. Il premio letterario, organizzato dall’Assessorato alle Pari Opportunità del Comune di Massa Marittima con il patrocinio di Provincia di Grosseto, USP di Grosseto ed Unione di Comuni Montana Colline Metallifere, è dedicato a Mariella Gennai che nei suoi anni di attività istituzionale e sociale regalò al territorio un appassionato impegno in favore dei giovani, dell’istruzione e della cultura, con un’ottica aperta e innovativa.

Anche quest’anno la partecipazione al concorso, aperto a tutte le scuole della Provincia di Grosseto, è stata ampia: sono arrivati al Comune ben 83 elaborati tra cui la giuria ha dovuto scegliere i migliori. Ecco i nomi dei ragazzi vincitori e segnalati. Per la scuola primaria: Ricevuto Marta, Montomoli Danny, Damiano Ulivelli, Elisa Menichetti, Gaia Giannoni. Per la scuola secondaria di primo grado: Picchianti Matteo, Marta Ceccarelli, Clelia Fedeli, Melissa Giovannelli, Marianna Filippeschi, Nicole Bencivenni, Moneti Marianna. Per la scuola secondaria di secondo grado: Romina Ranieri, Leonardo Lenzi, Maria Caterina Rossi, Fabrizio Coli, Francesco Orlandini.

Nel corso della premiazione interverranno: il sindaco Lidia Bai ed i rappresentanti degli enti patrocinanti, negli intermezzi dello spettacolo musicale di Ginevra Di Marco introdotto da Margherita Hack in collegamento. Agli studenti vincitori verrà consegnato in omaggio il libro tratto dallo spettacolo che il duo ha portato in giro per l’Italia da cui è stato estratto anche un docu film. Come previsto da bando i vincitori otterranno un premio di 100 Euro per la scuola primaria e secondaria di 1° grado e 150 Euro per la scuola secondaria di 2° grado. E’inoltre aggiudicato  un premio di  150 Euro per ogni istituto scolastico nel quale risulta un alunno vincitore. Anche quest’anno è poi previsto un Premio speciale “Cooperativa Colline Metallifere” di 200 Euro sotto forma di buono acquisto, offerto dalla Cooperativa Colline Metallifere assegnato ad un solo elaborato che presenta argomenti ispirati ai temi cari a Mariella Gennai come la solidarietà, la tolleranza e le idee innovative

I premi consistono in buoni per l’acquisto di materiale didattico, da utilizzare presso librerie o cartolibrerie, secondo modalità da concordare .

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.