Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Processo Concordia: domani l’udienza, Schettino e in Maremma e Grosseto di nuovo “blindata”

GROSSETO – Al teatro Moderno di Grosseto domani, martedì 14 maggio, prosegue l’udienza preliminare nell’ambito del procedimento sul naufragio della Costa Concordia.

Per questo motivo, visto l’elevato numero di persone che parteciparanno alla stessa udienza e visto anche l’elevato numero di testate giornalistiche che seguiranno i lavori, per evitare inconvenienti per la pubblica sicurezza e per la circolazione stradale, è stata emessa una nuova ordinanza con alcune modifiche temporanee al traffico e alla sosta.

Queste le modifiche in vigore, fino a quando sarà necessario per garantire il regolare svolgimento dell’udienza:
• piazza Nannini
Dalle 6 di martedì 14 maggio è istituito il divieto transito e di sosta, con la sanzione accessoria della rimozione dei veicoli a eccezione dei mezzi degli ambulanti (del mercato rionale di piazza Tripoli);

• piazza Tripoli
Nella parte rialzata è istituito il divieto di transito e sosta con la sanzione accessoria della rimozione dei veicoli a eccezione dei mezzi delle reti televisive e della stampa;
nel tratto compreso tra via Tripoli e via Porciatti dalle 6 di martedì 14 maggio è istituito il divieto di sosta con la sanzione accessoria della rimozione dei veicoli;

• via Derna
È istituito il divieto di transito e sosta con la sanzione accessoria della rimozione dei veicoli a eccezione dei mezzi delle reti televisive e della stampa;
è consentito il transito ai veicoli dei residenti per accedere e per uscire dalla via;

• via Tripoli
su entrambi i lati nel tratto compreso tra via Oberdan e il numero civico 26, dall’una di martedì 14 maggio è istituito il divieto di sosta con la sanzione accessoria della rimozione dei veicoli;
nel tratto compreso tra piazza Tripoli e via Corridoni da martedì 14 maggio e nei giorni seguenti in cui si svolge l’udienza, è istituito il divieto di transito limitatamente alle fasce orarie in cui è previsto l’arrivo e l’uscita dal teatro Moderno delle persone con diritto d’accesso (indicativamente dalle 8 alle 10 e dalle 17 alle 19);
da martedì 14 maggio e nei giorni seguenti in cui si svolge l’udienza, limitatamente alle fasce orarie in cui è previsto l’arrivo e l’uscita dal teatro Moderno delle persone con diritto d’accesso (presumibilmente dalle 8 alle 10 e dalle 17 alle 19) è istituita per tutti i veicoli provenienti da via Oberdan, all’intersezione con piazza Tripoli la direzione obbligatoria a destra;
nel tratto compreso tra piazza Tripoli e via Corridoni è consentito il transito ai veicoli dei residenti per accedere e uscire dalla stessa via anche nelle fasce orarie in cui vige il divieto, nel rispetto delle indicazioni fornite dagli operatori delle Forze di Polizia presenti isul posto

• via Porciatti
nel tratto compreso tra via Corridoni e piazza Nannini dalle 6 di martedì 14 maggio è istituito il senso unico di marcia con direzione via Corridoni;
dalle 6 di martedì 14 maggio per i veicoli che circolano in via Porciatti, all’intersezione con via Corridoni è istituita la direzione obbligatoria verso via Corridoni;
nel tratto compreso tra via Derna e piazza Tripoli, nel lato sottostante piazza Tripoli, dalle 6 di martedì 14 maggio è istituito il divieto di sosta con la sanzione accessoria della rimozione dei veicoli a eccezione dei mezzi delle reti televisive e della stampa;

• via Corridoni
nel tratto compreso tra via Porciatti e via Tripoli dalle 6 di martedì 14 maggio è istituito il senso unico di marcia con direzione via Tripoli;
dalle 6 di martedì 14 maggio è istituito il divieto di sosta con la sanzione accessoria della rimozione dei veicoli su entrambi i lati nel tratto compreso tra via Porciatti e via Tripoli;
dalle 6 di martedì 14 maggio, con esclusione delle fasce orarie 8 – 10 e 17 – 19, all’intersezione con via Tripoli è istituito il dare precedenza per i veicoli che transitano in via Corridoni;

• via Piave
nel tratto compreso tra via Oberdan e via Corridoni dall’una di martedì 14 maggio è istituito il divieto di sosta con la rimozione dei veicoli a eccezione dei mezzi a servizio dell’autorità giudiziaria e dei consulenti tecnici da quest’ultima nominati.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.