Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La Maremma dei musei: ecco la guida sulle tradizioni della nostra terra

Più informazioni su

GROSSETO – Ecco la nuova guida “La Maremma dei musei”, il libro di Andrea Semplici che accompagna alla scoperta di storie, personaggi, tradizioni e memorie che la terra di Maremma custodisce. L’autore fiorentino, scrittore, fotografo professionista e giornalista, ha voluto descrivere i luoghi attraverso illustri e semplici personaggi, piccole e grandi storie, aneddoti più o meno popolari.

«Leggendo – ha commentato l’assessore provinciale Cinzia Tacconi – avvertiamo il duro lavoro di questi uomini e il loro azzardo nelle grandi imprese. È la Maremma stessa ad essere così, una terra che ha voluto essere conquistata e che ha lottato prima di concedersi. Ne conservano memoria i suoi paesaggi, in cui la guida invita ad avventurarsi, e i tanti musei dedicati al lavoro dell’uomo: alle miniere, alla cultura contadina o ai lavori di bonifica. Accanto a questi vi sono poi i musei che ci narrano di una Storia illustre, quasi mitica, che ha il suo perno nelle testimonianze degli insediamenti etruschi. Andrea Semplici, l’autore della guida, ha saputo cogliere l’essenza di questa terra e ci descrive poeticamente i paesaggi della Maremma, in un arco di tempo che va dalla preistoria all’età contemporanea, dai segni degli Etruschi alle miniere abbandonate, in una pubblicazione che, conservando interamente la sua funzione informativa, si lascia circuire dall’immaginario, accompagnandoci in una lunga passeggiata che ci conduce fin dentro quei musei che sono diretti, con competenza e passione, da chi ha contribuito in maniera determinante alla nascita ed alla crescita della rete museale e che ringrazio per l’imprescindibile e quotidiano impegno».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.