Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Calcio, Lega Pro: Gavorrano-Pontedera 4-1. I minerari vanno ai play-out

di Lorenzo Falconi

GAVORRANO – Vince il Gavorrano che batte il Pontedera ed evita l’incubo retrocessione. I minerari passano per 4-1 e accolgono la buona notizia  che arriva da Poggibonsi: il Foligno perde e retrocede, permettendo ai rossoblù di lottare ancora per la salvezza. Dopo 2 minuti di gioco Fiore si presenta al tiro dalla lunga distanza, il pallone si perde di poco a lato. La replica del Pontedera al 9′, con il temibile attaccante Arrighini che parte in velocità e conclude in diagonale impegnando alla respinta in tuffo Addario. I ritmi sono blandi e la gara poco spettacolare. Occorre attendere il 21′ per assistere alla percussione di Fiore che prova a fare tutto da solo con una lunga cavalcata, ma la conclusione è bloccata da Lenzi. Al 42′, invece, Zane innesca Gurma che costringe Lenzi alla deviazione in angolo, mentre poco dopo lo stesso Zane ci prova da fuori, ma conclude centrale. Complessivamente però, il Gavorrano non mette in mostra la necessaria cattiveria agonistica per sbloccare il punteggio nella primi frazione di gioco.

A inizio ripresa Orrico getta nella mischia Carraro al posto di Lo Sicco, una mossa per rivitalizzare l’attacco dei minerari, piuttosto sterile nella prima parte di gara. Il fantasista si presenta subito con una punizione velenosa che costringe Lenzi alla respinta. La partita sale di tono, così al 51′ Cherillo riceve un cross basso da Gregorio, conclude a rete da due passi, ma trova il miracoloso intervento di Addario che sventa in due tempi. Sul capovolgimento di fronte Carraro serve Nocciolini al limite dell’area di rigore, l’attaccante controlla e batte Lenzi per il gol dell’1-0. Il Pontedera non ci sta e al 58′ si presenta al tiro con Arrighini, il pallone supera Addario, ma è Fatticcioni a salvare sulla linea di porta. Superato lo spavento è Romiti a crossare per la testa di Carraro al 70′, la deviazione di testa inganna Lenzi che tocca, ma non trattiene. E’ il gol del 2-0 che congela la partita e fa crescere l’attenzione sui risultati provenienti dagli altri campi. Ulizio allora prova a ravvivare il confronto con un siluro da fuori che centra la traversa al 79′. All’85’ però, Zane mette dentro l’eurogol del 3-0 raccogliendo con un tiro al volo l’angolo di Carraro. Nel finale c’è ancora gloria per Carraro, al 90′ con un tiro a girare  firma il 4-0, poi al 92′ Arrighini segna il gol della bandiera per il definitivo 4-1. La vittoria del Poggibonsi sul Foligno condanna gli umbri alla retrocessione diretta, il Gavorrano va ai play-out e allunga la stagione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.