Quantcast

“Premio Monicelli”: festa sul palco del Moderno con Brizzi e Ferilli

GROSSETO – Una serata di festa, una serata che fa bene a Grosseto. Al teatro Moderno il regista Fausto Brizzi ha ricevuto il “Premio Monicelli”, prima edizione di un evento a carattere nazionale promosso dalla Fondazione Grosseto Cultura, con il sostegno della Camera di commercio e la collaborazione di Provincia e Comune. Madrina d’eccezione, una splendida Sabrina Ferilli che ha duettato con Fausto Brizzi nel talk-show improvvisato sul palcoscenico, attraverso le riflessioni e le domande di Mario Sesti e Jacopo Mosca.

L’evento è stato arricchito da molte clip per un percorso parallelo tra la commedia di Monicelli e quella attuale che vede Fausto Brizzi tra i suoi maggiori registi. Ne è una testimonianza “Notte prima degli esami”, film di successo, così come “Indovina chi viene a cena a Natale”, nuova pellicola che il regista romano porterà nelle sale a dicembre, in cui Cristiana Capotondi e Sabrina Ferilli saranno protagoniste. Le motivazioni del premio Monicelli, consegnato a Brizzi, sono le seguenti: oltre ad essere stato il primo a fare, con successo, cinema divertente con i teenager, si nota nei suoi film l’attenzione al copione di lavoro sugli interpreti, la dimestichezza con uno stile allo stesso tempo trasparente e fluido, spiritoso e pungente. Fausto Brizzi ha ringraziato con queste parole: «Monicelli è un regista che amo, spero nei prossimi film di meritare davvero questo premio che porta il suo nome».

Commenti