Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A Grosseto gli Stati generali della viticoltura e del vino

Più informazioni su

GROSSETO – Gli operatori del vino riuniti nel capoluogo maremmano: la Provincia organizza gli Stati generali della viticoltura e del vino, che si terranno martedì 14 maggio, dalle 15 alle 21 e 30, a Grosseto, nella sala Pegaso di Palazzo Aldobrandeschi, in piazza Dante Alighieri 35.

All’iniziativa partecipano i rappresentanti delle istituzioni regionali e locali, tecnici, agronomi, enologi, imprese di settore e sindacati, esperti della distribuzione e docenti universitari, per un confronto aperto, sulle problematiche legate allo stato di salute della viticoltura e del vino, e per discutere di prospettive future, dello sviluppo di una delle maggiori risorse per il territorio sotto il profilo economico, culturale, ambientale e paesaggistico. Sarà presente Gianni Salvadori, assessore regionale all’Agricoltura.

«La difficile fase di contrazione dei consumi che stiamo ancora vivendo – commenta Enzo Rossi (nella foto sopra), assessore provinciale allo Sviluppo rurale – impone una riflessione corale sulle strategie da adottare per salvaguardare e rilanciare uno dei settori di maggior valore della nostra economia. Un settore che in provincia di Grosseto conta 4175 produttori per un totale di quasi 9mila ettari di superficie vitata e una produzione di vino che sfiora i 460mila quintali all’anno. Se il mercato vitivinicolo nazionale sta dando dei primi timidi segnali di ripresa grazie all’export, i nostri vini devono inserirsi da protagonisti in questo cambio di passo. Gli stati generali della viticoltura e del vino vogliono essere l’occasione per fornire agli operatori locali una piattaforma di incontro utile ad individuare e strutturare una regia unica, in grado di rafforzare la nostra presenza sui mercati».

https://mail.google.com/mail/u/0/images/cleardot.gif

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.