Il Geoparco e la formazione: studenti sardi in visita nelle Colline Metallifere

GAVORRANO –  Il geoparco delle Colline Metallifere ha ospitato undici studenti sardi (più due accompagnatori) che aspirano a diventare ‘tecnico gestore di parchi e aree protette’. Il gruppo ha svolto 40 ore di stage nel comprensorio minerario delle 160 previste dal corso formativo promosso dalla Regione autonoma Sardegna. Arrivati venerdì scorso, facendo seguito ai contatti intercorsi con il direttore Alessandra Casini, gli studenti –  oltre ad attività in loco con lezioni frontali – hanno visitato Le Biancane, Massa Marittima, Ravi Marchi e Follonica.

Il Centro regionale di formazione professionale di Cagliari aveva concordato con il geoparco un breve percorso (con approfondimenti didattici ed escursioni) durante il quale sono state testate le conoscenze acquisite durante l’iter formativo nel campo della conduzione e gestione di un parco e di un’area protetta.

«È stato un bel modo per rinnovare l’amicizia con la Sardegna e al tempo stesso per mostrare come si gestisce un geoparco e si sviluppano piani di promozione turistica – ha detto il presidente Luca Agresti – si è parlato di tutti gli aspetti della gestione quotidiana: dalla formazione del personale al marketing, passando per i rapporti con gli abitanti del territorio. E poi le lezioni scientifiche e tecniche. Nozioni ed esempi che ci auguriamo possano essere utili in future esperienze di lavoro di questi ragazzi».

 

Commenti