Quantcast

Mabro: presentato il concordato preventivo. Appello di Barontini: «Riprendete a produrre»

Più informazioni su

GROSSETO – È direttamente una nota di Andrea Barontini ad informare dell’avvenuta richiesta da parte di Abbigliamento Grosseto di accedere alla procedura di concordato preventivo.

«Contestualmente abbiamo richiesto anche la nomina – scrive Barontini – di un “Ausiliario del Giudice” che da subito sorvegli l’andamento aziendale». Una richiesta che Barontini spiega voluta per «la miglior tutela dei diritti e delle legittime aspettative dei dipendenti anche per il pagamento degli stipendi correnti ed arretrati e degli altri creditori».

Barontini poi ringrazia i dipendenti perché «hanno continuato a prestare la propria opera contribuendo a determinare la continuità operativa e a rendere concrete le prospettive di salvataggio e di ripresa dell’attività produttiva della Mabro».

Una situazione ancora in evoluzione e che vede la proprietà impegnata a chiedere un rinnovato impegno alle maestranze. Per questo Barontini chiede ai dipendenti di riprendere «l’attività produttiva» in modo «da segnalare al mercato la rinnovata affidabilità dell’azienda».

«Solo con la collaborazione di tutti» conclude Barontini si può salvare l’azienda e così i posti di lavoro.

Più informazioni su

Commenti