Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Un albero per ogni neonato: così il comune combatte degrado e inquinamento

CAPALBIO – Un albero per ogni neonato, festa dell’albero 2013. È così, con un progetto ecologico e che sorride alla vita, che l’amministrazione comunale di Capalbio ha deciso di riqualificare le aree verdi comunali percompensare le emissioni di CO2. Sabato 11 maggio, presso il parco pubblico di capalbio scalo, lungo via Piemonte tra la scuola materna e la scuola elementare, l’ammoinistrazione riproporrà un’iniziativa che ha preso il via nel giugno 2009. «L’evento – fa sapere il sindaco Luigi Bellumori – trae origine dalla Legge n. 113 del 29 gennaio 1992 che impegnava i Comuni a porre a dimora un albero per ogni neonato, a seguito della registrazione anagrafica».

«Oltre tante famiglie dei neonati (30 nel 2012) – prosegue Bellumori -, l’invito è rivolto a tutta la cittadinanza ed il programma prevede il saluto del sindaco, la consegna dell’attestato di proprietà ai bimbi nati nel 2012 e la benedizione del Parroco, prima della messa a dimora degli alberi ad opera dei genitori dei bambini. Le piante utilizzate, tipiche della flora mediterranea, saranno fornite dal Garden Vivai Mediterranei di Selva Nera. Dopo la messa a dimora delle piante, sarà offerto a tutti gli intervenuti un piccolo buffet conviviale presso i limitrofi locali della Pro- Loco Buranaccio».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.