Quantcast

Calcio, Lega Pro: il Gavorrano presenta Orrico. «Ritrovare fiducia»

di Lorenzo Falconi

GAVORRANO – E’ il giorno di Corrado Orrico (nella foto) che festeggia compleanno (73 anni) e primo allenamento alla guida del Gavorrano. «Non conoscevo i giocatori, non conoscevo la squadra e non conoscevo Gavorrano – spiega subito il tecnico -, però oggi siamo andati in campo cercando di ritrovare la voglia di divertirsi». Il tecnico punta molto sull’aspetto mentale, nel tentativo di ridare fiducia alla squadra: «Non è così scontato che i ragazzi abbiano una reazione positiva al cambio di allenatore. Molto dipenderà da domenica prossima, se otteniamo un risultato utile in quel di L’Aquila, allora tutto diventa possibile». Si discute di salvezza, traguardo difficile da raggiungere, ma ritenuto ancora possibile: «Sarà importante tornare a giocare con il sorriso – precisa il nuovo tecnico dei minerari -, un modo significativo per sciogliere i nodi del pessimismo».

«La società ha fatto tutto il possibile per trovare una soluzione in questo momento delicato – dichiara il patron Luigi Mansi -, ci siamo affidati ad uno dei maestri del calcio. La nostra realtà è piccola, ma volgiamo consolidare la categoria». Il presidente del Gavorrano Paolo Balloni, invece, si sofferma sui tifosi: «Dopo averci sostenuto domenica, si stanno organizzando anche per L’Aquila, abbiamo il dovere di non deluderli. Per il resto ringraziamo Corrado Orrico che ci ha detto subito di sì». Immediata la replica del nuovo tecnico: «Sono io che ringrazio voi – dice – dopo tre anni di inattività mi avete dato una nuova opportunità». E il futuro? Troppo presto per parlarne: «Nel calcio non si può mai dire – osserva Orrico – ma per il momento ho chiesto di non fare troppi programmi, prima è giusto conoscersi».

Commenti