Quantcast

Il vino ambasciatore della Maremma: prodotti e territorio protagonisti al Vinitaly

Più informazioni su

GROSSETO – Provincia e Camera di Commercio di Grosseto, in collaborazione con le Strade del Vino e dei Sapori e il Consorzio di tutela Montecucco, anche quest’anno partecipano al Vinitaly, dal 7 al 10 aprile, per promuovere il territorio e i suoi prodotti.

All’interno del padiglione 8, in uno spazio esclusivamente dedicato alla Maremma, sarà allestito uno stand di oltre 336 metri quadrati che ospiterà 21 produttori vitivinicoli della provincia di Grosseto.

Le doc e docg del territorio provinciale verranno proposte al grande pubblico del più importante salone internazionale dedicato al vino e ai suoi distillati, attraverso un nutrito programma di  appuntamenti, promosso dalla Provincia e dalla Camera di Commercio, a cui parteciperanno i massimi esperti del settore.

Si inizia domenica 7 aprile, alle 10 e 30, nella sala Maremma, con la presentazione della rivista “Oinos, vivere di vino” – Edizioni Effigi. Seguirà una degustazione a cura delle Strade del Vino e dei Sapori della Maremma Toscana. Sempre domenica 7 aprile, alle 15, si terrà “Maremma in bianco”, iniziativa dedicata ai vini bianchi della Maremma Toscana, dalla costa all’entroterra. La degustazione sarà guidata da Andrea Gabrielli, giornalista esperto di vini, caposervizio del mensile Gambero Rosso.

Lunedì 8 aprile, alle 12, è in programma la presentazione del libro “Pane toscano, tutti i segreti in 20 ricette tradizionali” a cura di Ornella D‘Alessio e Cesare Moroni con la prefazione di Andrea Camilleri. Seguirà la degustazione di vini con le delle Strade del Vino e dei Sapori della Maremma Toscana. Sempre lunedì 8 aprile, alle 13 e 30, “Maremma toscana Doc”  a cura di Carlo Cambi, giornalista che scrive di vino, giudice della trasmissione televisiva “La prova del cuoco”, autore de “Il Mangia Rozzo”, giornalista di Repubblica e di altri importanti quotidiani, fondatore dei Viaggi di Repubblica. Seguirà la degustazione dei vini a cura delle Strade del Vino e dei Sapori della Maremma Toscana. Alle 15, nella sala sommelier,presentazione del progetto “Marte +Mare, Terra, Ruralità” di cui è partner la Provincia di Grosseto. Si tratta di un progetto che punta alla creazione di una rete transfrontaliera di itinerari enotoristici per valorizzare il territorio e i suoi prodotti. La presentazione curata da Carlo Cambi, prevede la degustazione guidata dei vini vermentini di Toscana, Corsica, Liguria e Sardegna. Alle 16 e 30, nella sala Mantenga, altra iniziativa dedicata al progetto Marte, con una degustazione guidata degli oli extra vergini Dop di Liguria, Sardegna, Toscana, a cura di Luigi Caricato, giornalista e scrittore, oleologo, che ha collaborato con il Corriere della Sera, il giornale e ha scritto per numerose riviste di settore, italiane e straniere.

Martedì 9 aprile, alle 10 e 30, nella sala Maremma, è in programma l’iniziativa “Maremma a denominazione, le grandi doc e docg a bacca rossa”: degustazione guidata a cura di  Leonardo Romanelli, giornalista, sommelier, autore e conduttore radiotelevisivo, figura eclettica del panorama enogastronomico italiano. Alle 15, presentazione della seconda edizione dei “Vini di Maremma”, la guida libera e indipendente nata per raccontare quali sono e come nascono le eccellenze di Maremma – Arca edizioni, a cura di Lorenzo Carresi e Giuseppe Orfino, foto di Marco Tisi. Seguirà la degustazione dei vini a cura delle Strade del Vino e dei Sapori della Maremma Toscana. Mercoledì 10 aprile, alle 10 e 30, “Autoctoni in Maremma, vitigni storici in provincia di Grosseto”, con degustazione guidata da Marco Sabellico, giornalista e scrittore di vino, redattore del Gambero Rosso e vice curatore della guida Vini d’Italia.

 

Più informazioni su

Commenti