Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Spending Review: nuova politica del risparmio per il Comune di Grosseto

GROSSETO – Prosegue l’attività di razionalizzazione e riqualificazione della spesa pubblica portata avanti dal Comune di Grosseto, in linea con le direttive nazionali della cosiddetta spending review. È in questo contesto che si inserisce una nuova delibera approvata dalla Giunta comunale con nuove misure mirate ad alleggerire il capitolo “uscite” delle casse comunali. Il provvedimento, che andrà ad aggiornare il Piano di contenimento della spesa per il triennio 2012-2014, prevede altri risparmi per circa 55mila euro nell’anno in corso. Altri 170mila euro circa saranno svincolati per il 2014.

Le nuove misure di razionalizzazione riguarderanno i costi per gli affitti di immobili in uso all’Ente, le spese per gli abbonamenti ad alcune riviste e banche dati, l’attività di notifica e invio dei documenti, il servizio di postalizzazione della corrispondenza, così come la riproduzione delle cartografie, dei documenti di progettazione ed elaborati grafici prodotti da alcuni settori dell’Ente.

«In tempi di ristrettezze economiche tanto gravi, è doveroso da parte della Pubblica amministrazione rivedere alcune voci in uscita e mettere a frutto ogni possibile atto di contenimento – dice il sindaco Emilio Bonifazi -. Vogliamo cogliere nella normativa nazionale la necessità di prestare ancora più attenzione a una razionalizzazione dei costi a carico dell’Ente. Questa amministrazione, del resto, è sempre stata attenta ai suoi conti e ora più che mai è impegnata in questa attività finalizzata a liberare risorse e a riqualificare la spesa; fermo restando l’impegno a garantire e preservare la massima efficienza e la qualità dei servizi offerti».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.