Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Insediato il nuovo consiglio della Camera di Commercio. Lamioni rieletto presidente

Più informazioni su

di Lorenzo Falconi

GROSSETO – Giovanni Lamioni è stato confermato per acclamazione alla presidenza della Camera di Commercio di Grosseto. Il nuovo Consiglio camerale, in carica fino al 2018, è stato nominato con decreto del presidente della giunta regionale ed è composto da 23 membri (7 donne), in rappresentanza di tutti i settori economici della provincia. «Fa piacere essere rieletti per acclamazione – spiega Lamioni -, significa che in quattro anni qualcosa di buono è stato fatto. Anche 4 anni fa ci fu l’elezione per acclamazione, ma era a scatola chiusa, oggi la considerazione è più oggettiva e misurata. Malgrado il momento di forte crisi, abbiamo la consapevolezza di rappresentare sempre più l’economia del territorio. In provincia di Grosseto questo aspetto è stato molto marcato, non c’è partita che non ci abbia visto scendere in campo mettendo a disposizione risorse. Abbiamo ottenuto dal fondo perequativo 900 mila euro, il riconoscimento più alto rispetto alle 105 Camere di Commercio sul territorio nazionale».

Risultati e numeri che spingono a mantenere un impegno forte per i prossimi 5 anni. «Oggi sono molto più preoccupato di 4 anni fa – confessa Lamioni -, non solo per la crisi sempre più presente, ma per un forte livello di precarietà spinto dall’antipolitica e per lo sconcerto delle mancate scelte a carattere nazionale. L’incertezza di certo non aiuta. Al di là di questo ho vissuto 4 anni con passione, entusiasmo e forti motivazioni, mi auguro nei prossimi 5 di avere la stessa voglia, l’intento è quello di svolgere l’incarico al massimo delle mie possibilità, come ho sempre fatto».

Quanto al nuovo Consiglio della Camera di Commercio, sono 12 i volti nuovi, più della metà, per un forte segnale di rinnovamento. «Soprattutto nel settore agricoltura abbiamo cambiato totalmente, aggiungendo anche un nome in più, perché la Maremma è un territorio a vocazione rurale. Ringrazio in ogni caso i precedenti consiglieri, a loro ho scritto una lettera perché in questi 4 anni abbiamo sempre deliberato all’unanimità sembra scontato ma non è così».

Ecco la composizione del nuovo Consiglio camerale diviso per settore di appartenenza:

Agricoltura: Elisa Bindi (nuova), Enrico Rabazzi (nuovo), Francesco Viaggi (nuovo), Antonfrancesco Vivarelli Colonna (nuovo)

Artigianato: Gabriele Fusini, Michela Hubliz (nuova), Giovanni Lamioni, Daniela Morosini (nuova)

Commercio: Graziano De Santis, Filippo Lombardelli (nuovo), Pier Ferruccio Lucheroni, Carla Palmieri (nuova)

Consumatori e Utenti: Marco Festelli

Cooperative: Deborah Caramelli (nuova)

Credito e Assicurazioni: Fernando Antonio Andreini (nuovo)

Industria: Mauro Salvestroni

Liberi Professionisti: Paola Borracelli (nuova)

Organizzazioni Sindacali: Claudio Renzetti (nuovo)

Servizi alle Imprese: Riccardo Breda, Andrea Brizzi

Trasporti e Spedizioni: Mauro Peruzzi Squarcia

Turismo: Sergio Andreucci, Emanuela Fontana Antonelli

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.