Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Autostrada, il nodo rimane il tratto Fonteblanda-Ansedonia. La Provincia boccia il tracciato

GROSSETO – La Provincia di Grosseto esprime parere contrario ad un tracciato autostradale parallelo, nel tratto Fonteblanda –Ansedonia, alla ferrovia e alla strada statale Aurelia, proposto da Sat.

Il parere contrario è stato espresso dalla Giunta provinciale con una delibera inviata al presidente della Regione Toscana e ai sindaci dei Comuni di Orbetello e Capalbio, dopo essere stata

oggetto di un incontro congiunto tra la II Commissione consiliare “Ambiente, Assetto del Territorio Caccia e Pesca”  e la III Commissione consiliare “Lavori Pubblici, Trasporti e Infrastrutture”. Nel corso dell’incontro è emersa la necessità di sollecitare la Regione Toscana affinché si faccia portavoce nei confronti di  Sat delle questioni sollevate dall’Amministrazione provinciale contro questa  proposta di tracciato, e in particolare sui  rischi idraulico e idrogeologico.

“La Provincia di Grosseto – spiega Marco Sabatini, vicepresidente, con delega al Governo del Territorio – è contraria ad un tracciato autostradale parallelo alla linea ferroviaria, nel tratto Fonteblanda –Ansedonia, per una serie di valutazioni di carattere generale e particolare. Prima di tutto, perché la presenza, nella stessa area di 3 infrastrutture importanti come la ferrovia, l’Aurelia e l’Autostrada, comporterebbe una congestione insostenibile, provocando gravi fenomeni di inquinamento acustico, atmosferico e luminoso, in un’area a forte connotazione ambientale legata alla presenza, tra l’altro, del Parco della Maremma. Inoltre, significherebbe interferire pesantemente sul mosaico agricolo-rurale dei poderi Ente Maremma, togliendo terreno agricolo, a discapito delle piccole aziende della zona. Significherebbe interferire sulle attività produttive, turistiche e sulla qualità della vita dei cittadini residenti. Il parere negativo al tracciato proposto da Sat è legato, infine, a valutazioni sul rischio idraulico, confermate dall’ondata di maltempo dello scorso novembre, che ha compromesso la zona dell’Albegna”.

“Nel documento  – continua Marco Sabatini –ribadiamo anche l’assoluta contrarietà alla sovrapposizione dell’autostrada tirrenica con la strada statale Aurelia. Questa soluzione, prevista dal progetto definitivo, approvato con delibera Cipe, contro il quale siamo ricorsi al Tar, comporterebbe l’isolamento delle frazioni, delle aree artigianali e produttive dislocate lungo l’Aurelia. Invitiamo, quindi, la Regione Toscana a far si che Sat abbandoni definitivamente questa proposta di tracciato”.

“La Provincia – conclude Sabatini –  ritiene invece, meritevole di attenzione e approfondimento  l’altro tracciato, a monte del massiccio di Orbetello, che riteniamo più in linea con i principi del progetto preliminare approvato nel 2008.”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.