Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

L’associazione “Un mondo di amici” nel sostegno per le cure di un giovane congolese

di Lorenzo Falconi

GROSSETO – Dieu Merci è un ragazzo di 19 anni ricoverato nell’ospedale pediatrico di Laura Perna e di padre Hugo Rios a Kimbondo, nella Repubblica Democratica del Congo. Ha un gravissimo problema urinario conseguente a un trauma da incidente stradale che lo obbliga a portare un catetere permanente, con impossibilità di avere una vita normale, anche per le frequentissime infezioni. Per il resto Dieu Merci è un ragazzo normale che non ha mai avuto una vita facile, ma l’arrivo a Kimbondo ha fatto si che il suo caso fosse conosciuto da “Un mondo di amici”, l’associazione Onlus concretamente impegnata in questo genere di aiuti. In Congo la malformazione di Dieu Merci non è operabile e allora si è cercato, in Italia, un urologo che potesse operarlo; questa ricerca è di nuovo approdata a Waifro Rigamonti di Padova, che anni fa operò Jonas un altro bimbo di Kimbondo. Per l’operazione servono circa 10mila euro.

La solidarietà italiana è già al lavoro e grazie alle onlus “Angels Flying “ di Genova , “Risvegli” di Milano e ad alcune associazioni del Veneto. Il costo del biglietto e l’assistenza durante il soggiorno in Italia sono già coperti, ma servono altri fondi. «Chiediamo la collaborazione di tutti – afferma il presidente di “Un mondo di Amici” -, nello spirito di solidarietà che ha sempre contraddistinto la comunità grossetana». Sensibile all’argomento anche il sindaco di Grosseto Emilio Bonifazi che, qualche mese fa, si è recato proprio in visita a Kimbondo:  «Siamo lieti di partecipare come amministrazione e per conto della città di Grosseto alle iniziative e alla campagna di sensibilizzazione promossa da “Un mondo di amici”. L’ospedale pediatrico di Kimbondo presta la sua opera in condizioni di difficoltà e ha bisogno del contributo di tutti per garantire asssitenza e cura a tanti bambini in condizioni di salute e sociali di grande necessità».

Per chi volesse dare un contributo alle attività dell’associazione “Un mondo di amici” può contattare i numeri 0564/452481, 335/6762252, 331/8890643. Per sostenere la pediatria di Kimbondo si può anche fare riferimento al numero di conto corrente postale: c/c n. 521.31 Monte dei Paschi di Siena, agenzia ospedale Grosseto, codice Iban: IT 75 T 01030 14301 000000052131.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.