Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Prefettura: misure di sicurezza per la Pasqua e per il processo Concordia

GROSSETO – Si è riunito oggi il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, presieduto dal Prefetto Marco Valentini, con la partecipazione dell’Assessore alla Polizia Municipale, mobilità e personale del Comune di Grosseto, dei rappresentanti delle forze di polizia e del Corpo Forestale dello Stato, nonché della Polizia Provinciale.

Nel corso della riunione sono state pianificate le misure da adottare durante le prossime festività pasquali. Saranno intensificati i servizi vigilanza e di controllo del territorio al fine di prevenire il compimento di azioni illecite sia nel capoluogo che nelle principali località turistiche della provincia, nonché potenziati i servizi di prevenzione presso stazioni ferroviarie e principali luoghi di aggregazione. In particolare, saranno svolti servizi a cura delle forze di polizia diretti a contrastare i fenomeni di microcriminalità in concomitanza con il prevedibile afflusso di turisti.

Particolare attenzione sarà dedicata alle attività di prevenzione degli incidenti stradali, con riferimento al previsto aumento del traffico veicolare, rafforzando la vigilanza sulle strade e promuovendo azioni volte a scoraggiare comportamenti di guida più pericolosi (rispetto dei limiti di velocità, uso delle cinture di sicurezza e del casco, telefoni cellulari) oppure sotto l’effetto di sostanza alcoliche e stupefacenti.

Infine, in relazione all’udienza preliminare per il naufragio della nave Costa Concordia che avrà inizio il prossimo 15 aprile, presso il Teatro Moderno, sono state esaminate le problematiche generali di ordine e sicurezza pubblica e concordate le relative misure di vigilanza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.