Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Giardini di Marzo: inaugurata la fiera dedicata al verde

BRACCAGNI – Una bella giornata di sole ha salutato ieri la 4a edizione di “Giardini di Marzo”, la grande esposizione florovivaistica che fino a domenica sera ospiterà il pubblico nell’area fieristica del Madonnino. Piante,fiori, attrezzature, accessori per spazi aperti, proposte di arredo per esterni e del giardinaggio, oggettistica, abbigliamento, hobbistica e tanto altro è la straordinaria offerta merceologica che la fiera offre ad un pubblico vasto e variegato.

Consueto taglio del nastro affidato al presidente del Parco della Maremma, Laura Venturi, alla presenza del vice presidente della Provincia, Marco Sabatini, dell’assessore comune Manuel Cerciello, del comandante della Forestale, Alessandro Baglioni oltre alle cariche di Grossetofiere e rappresentati delle associazioni cittadine.

E da oggi, sabato 23, prenderanno il via anche i talk show dedicati alle dimostrazioni pratiche e agli approfondimenti tematici. E non solo: dopo il buon successo riscontrato dall’incontro organizzato dal comune di Grosseto sul tema del futuro della pineta, questo pomeriggio si replica con l’appuntamento organizzato dal Parco della Maremma sul tema delle aree protette.

Sempre ieri mattina si è tenuta la premiazione dei lavori realizzati dalle scuole primarie della provincia di Grosseto impegnate nella realizzazione di lavori aventi come tema la Pasqua e utilizzando fiori, frutta e ortaggi di stagione. Il primo premio (buono acquisto da 250 euro) è andato alla scuola di Sassofortino, il secondo (buono da 150 euro) as quella di Cinigiano, il terzo (buono da 100 euro) alla “Toti” sezione A.

L’edizione 2013 di Giardini di Marzo si presenta particolarmente ricca di novità per lo più che riguarderanno le attività pratiche e le dimostrazioni che verteranno su temi pratici come i laboratori di potatura, rinvaso e cura delle piante. Caratteristica che sarà punto di forza e agente catalizzatore di interessi del pubblico in questa edizione. 20 mila metri quadri di area espositiva, 14 gazebo, tre tensostrutture, un padiglione. Quattro parcheggi gratuiti per 6 mila posti auto e poi tutti i servizi della fiera: bar tavola calda, pizzeria, animazione per bambini, un punto di primo soccorso e un ufficio informazioni, con un costo d’entrata di 7 euro. Da oggi è disponibile il servizio di bus navetta gratuito da e per la fiera con partenza dalla stazione Fs, via della Repubblica (dietro tribunetta parco di via Giotto) e piazza Barzanti (a fianco dell’edicola) andata: 9.30/11.00/14.00/15.15 e ritorno 12.00/14.30/16.30/18.00.

Il programma di sabato 23 marzo:
Ore 9.00 – 18.00 Apertura al pubblico
Ore 9.30 – Giornata dedicata ai ragazzi diversamente abili in collaborazione con l’Associazione Il Sole di Grosseto
Area Talk Show – ore 10.30 “Azienda agricola verso autosufficienza energetica” – incontro organizzato dall’azienda KWB in collaborazione con l’azienda Turbanti
Ore 15.30 “Le piante della salute” – laboratorio organizzato dall’ Erboristeria Stellini di Grosseto
Ore 16: incontro con il Parco della Maremma
Ore 17.00 “Dimostrazione tecnica di innesto degli ortaggi” – laboratorio organizzato dall’Istituto Tecnico Agrario Leopoldo II di Lorena

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.