Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Maiali maltrattati e malnutriti: nel recinto con teschi e carcasse. Denunciati gli allevatori foto

MONTE ANTICO – Una scena raccapricciante si è mostrata ai militari del Copro Forestale dello Stato quando si sono trovati di fronte al recinto di un’azienda agricola di Monte Antico nel comune di Civitella Paganico: 26 maiali vivevano in evidenti condizioni di malnutrizione incompatibili con la loro natura. All’interno del recinto sono stati ritrovati anche dieci teschi e due carcasse appartenenti a suini deceduti in azienda.

Per questo i due amministratori dell’azienda e il proprietario sono stati denunciati per i reati di uccisione e maltrattamenti di animali.

Come prevede la normativa si rischia fino a due anni di carcere per questo tipo di reati recentemente introdotti per tutelare gli animali da atti di crudeltà non necessari.

Nel corso del sopralluogo condotto nell’azienda è stata anche accertata la soppressione di duemila metro quadrati di bosco a causa dell’attività di pascolo degli stessi suini: i maiali avevano infatti morso le cortecce delle piante che si trovavano in quell’area. Ai tre indagati è stato contestato anche il reato di “soppressione di superficie boscata”.

L’operazione, messa a segno lo scorso 8 marzo, è stata condotta dal Corpo Forestale dello Stato insieme al servizio veterinario della Asl 9 di Grosseto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.