Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Castiglione protagonista alle giornate del FAI: si aprono le porte del Forte delle Rocchette

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA – Si svolgerà il 23 e 24 marzo la XXI Giornata di Primavera promossa dal FAI (Fondo Ambiente Italiano) in collaborazione con il Comune di Castiglione della Pescaia.

Durante i due giorni, gli intervenuti, potranno ammirare da vicino la FattoriaLeMortelle, visitabile dalle 11.00 alle 18.00 grazie alla guida di enologi e tecnici specializzati, il Forte delle Rocchette accessibile solo ai soci FAI (per l’occasione sarà possibile tesserarsi in loco) solo nella giornata di domenica 24 dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e dalle ore 14.30 alle ore 17.30. Ma non è tutto: sarà possibile accedere anche al Museo Civico Archeologico Isidoro Falchi di Vetulonia all’interno del quale gli ospiti saranno accompagnati dal direttore scientifico Simona Rafanelli e dal suo staff mentre, per la scoperta della vecchia città etrusca, i visitatori potranno avvalersi delle guide specializzate della cooperativa “Le Orme” e dei volontari dell’Associazione Culturale Archeologica Isidoro Falchi tutto dalle ore 11.00 alle ore 18.00.

“L’Amministrazione castiglionese si è occupata anche della logistica – spiega il vice sindaco Elena Nappi -. Attendendo per questo evento un’affluenza di circa 1.500 persone abbiamo optato per un servizio bus navetta ad orario continuato che faccia spola dalla Fattoria Le Mortelle al Museo di Vetulonia con un intervallo di un’ora tra una corsa e l’altra. In contemporanea, partirà anche l’iniziativa “Castiglione Fiorita” occasione in cui, per le vie del centro, saranno allestite decorazioni floreali e “isole verdi” per salutare la primavera e per accogliere gli ospiti della manifestazione a cura del Centro Commerciale Naturale.

Una grande mobilitazione dunque a testimonianza dell’opportunità che il FAI ci ha dato per far conoscere ai suoi tesserati e ai suoi simpatizzanti un territorio pregevole come quello del nostro comune che offre siti legati alla cultura, all’arte e alle bellezze naturali. Per questo colgo l’occasione per ringraziare i rappresentanti FAI per aver portato proprio a Castiglione la XXI Giornatadi Primavera e ringrazio anche tutti coloro hanno prestato la loro collaborazione per la realizzazione di questo evento”.

“Voglio sottolineare la grande disponibilità dimostrata dall’Amministrazione Comunale e dai suoi dipendenti – dice la rappresentante FAI Giovanna De Luca -. Siamo sicuri della grande affluenza di presenze che questa due giorni richiamerà sul territorio castiglionese così come siamo certi di offrire a tutti gli intervenuti una occasione unica per scoprire le bellezze di questo territorio. Voglio ricordare che questa sarà anche l’occasione per poter donare un piccolo contributo al FAI per consentire sempre nuove attività legate alla cultura e alla scoperta del territorio italiano”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.