Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Calcio a 5 e Calcio a 8: tutti i risultati settimanali dei campionati Uisp

GROSSETO – Solo gare di recupero nel campionato di Serie A di Calcio a 5 Uisp. Il resto dei tornei, invece, prosegue con ritmo spedito e si avvicinano i primi verdetti della stagione, soprattutto per quanto riguarda le possibili promozioni. In questa settimana c’è spazio anche per la Coppa Provinciale che continua il suo percorso ad eliminazione diretta. Questo il quadro generale di tutti i campionatati provinciali Uisp di Calcio a 5 e Calcio a 8.

SERIE A GROSSETO Settimana dedicata a due recuperi del massimo campionato di calcio a 5 Uisp. L’Asd Ciacco con il pareggio con l’Errepi festeggia l’uscita dalla zona calda della classifica, gara finita in parità e griffata dalle reti di Tursi, Saladini, Marri e Trotta. Successo spettacolare del Ristorante Barbagianni sul Mambo, nel festival del gol c’e spazio da una parte per Santamaria, Righi e Hasanoui, dall’altra invece per Fusi, Baldini e Grasso.

SERIE B E’ arrivato il giorno della consacrazione per il Crystal Palace che vincendo con il Muppet ha la matematica certezza del successo nel girone A e della promozione in serie A. Un risultato voluto e pianificato sin dall’inizio con l’arrivo del portiere Palmieri e successivamente con inserimenti importanti come Angelini, Roseti, Carnevali e Fanfani che si sono aggiunti a Briaschi, Ceri e Banchi, zoccolo duro della squadra. Questi ragazzi partiti dalla C2 tre anni fa entrano tra i grandi dalla porta principale. Il Superal dopo un periodo non proprio felice ritrova la propria forza, l’Edilintonaci è in grado di fronteggiare gli avversari solo per un tempo , il risultato di parità alla fine della prima frazione aveva illuso l’allenatore Leo Canuti che la gara avrebbe potuto avere una piega diversa, ma il Superal ha sfruttato  un gioco semplice orchestrato da Gestri, Coralli e Casillo ha colpito la porta difesa dal pur bravo Oneto. Finisce in malo modo per il Bar Nerazzurro raggiunto da un Edilcasa mai domo: eppure la gara era iniziata benissimo per il quintetto di Fabio Allegro che si era schierato tra i pali, con i gol di Pastorello, Pagliai e Ciavattini; poi la quaterna di Stefano Giovani riportava tutto in parità. Ancora una buona vittoria per l’Atletico Sassone , 5-4 sul Sir Wash, gara che è servita per celebrare le prodezze di Lanzano e Bartali a segno con una doppietta a testa. L’Albanova conquista una nuova vittoria nel girone B, battendo il Borgo Antico Pari lo scalza dal quinto posto portandosi così in una fascia nobile della graduatoria. Il capitano Cioffo si gode questi tre punti giunti per merito dei gol di Zimbardi, Sabatini e Saviozzi. Il Bar Lo Stollo Vallerona solo nel secondo tempo trova la grinta e la determinazione per imporsi all’Ottica Aprili, con Andrea Pallanti bravo a lottare per la sua squadra.

SERIE C1 Sebbene la matematica non abbia ancora emesso il suo verdetto definitivo, la Fornace è davvero ad un passo dal successo nel girone A. Il traguardo è vicino, ora nelle ultime due giornate mancherà davvero poco dopo il 9-2 sull’Atletico Mozambico, la prova di forza viene quindi premiata con altri tre punti. Non rallenta la marcia l’Ashopoli, i gol di Smerigli, Raffi e Bianchini permettono di battere il Bagno Delfino ma soprattutto di conservare comodamente la seconda piazza. Il Calcio Shop vince facile con il Cittadella che palesa evidenti difficoltà dinanzi ad una squadra attrezzata per il salto di categoria. Le reti che decidono l’incontro sono di Corridori, Salvadori e Melosini. L’A Tutta Pizza chiude definitivamente a suo favore il discorso playoff battendo il Santa Caterina con le triplette di Venturi e Lori. L’Alba manda in bianco i Colchoneros, fin qui capolista indiscussa del gruppo B, curiosamente finisce come all’andata 4-4 con Ciaralli e Gerdi buoni interpreti di una gara equilibrata. Il Campetto conferma la seconda piazza travolgendo sotto il peso di dodici gol il Roccalbegna, sono Terranzani, Loffredo e Saletti i tre terminali più affidabili. Colpaccio di giornata del 3Msc grazie al blitz sul Real Grifone, prove interessanti di Claudio Davitti e Dario Calossi sempre molto utili. Il capocannoniere Brigida si traveste da fenomeno e trascina il Bar Atlantic al successo sull’Ingrati Elettronica, a innescare il bomber è spesso Sandro Nardiello, continuo dal primo all’ultimo minuto. Il Calcio Samba si aggiudica la sfida tra le ultime due squadre della classifica battendo il Rudeness, gran mattatore di giornata è Alessio Andreini che chiude con sette gol all’attivo.

SERIE C2 Nel girone A ancora una vittoria per la capolista Gruppo Sfuso, sempre con tanta voglia di continuare la striscia positiva: nulla ha potuto la Pergamena contro una formazione accorta come quella di Yuri Stolzi che ricaccia al mittente le velleità della compagine di Niccolai. Per il Vagagame doveva essere la gara del riscatto ma invece è arrivata un’altra sconfitta contro un Pub 13 Gobbi che ha saputo vincere la partita grazie alle invenzioni di Massetti e Manias. Per l’Angolo Pratiche difficile non guardare la classifica e non cullare sogni playoff, infatti la vittoria sul Tikitaka rilancia le ambizioni della formazione di Coen, ora in quinta posizione. Il Granducato del Sasso vince 6-5 sul Red Baron, il rigore tattico dei Red mette spesso in difficoltà la squadra di Bianchini la quale fatica a imporsi dopo una prestazione non brillante, ma alla fine comunque tre punti che valgono oro. L’Asd Tosti non fa sconti al Bar Op vincendo 12-6 con la buona prova delle seconde linee come Lesi e Carlucci. Nel gruppo B l’Afe Italia archivia senza problemi la pratica Piano Web, il risultato di 15-6 mette in luce le qualità di Soro, D’Amanzo e Iannaco. Il Montiano ritrova la vittoria che mancava da molto rimettendo anche in luce la coppia Carini-Belmonti che costituisce l’ossatura della squadra. A interpretare bene la gara con la Dynamo Athtletic è anche Corazzesi che cerca sempre di tenere alta la linea della sua squadra. Il Bivio Ravi fatica ma non rallenta, la vittoria sul Punto Shop permette di agganciare il terzo posto, è Matteo Marini a buttarsi negli spazi giusti. L’Istia Longobarda nel girone C riprende il cammino interrotto dopo la sconfitta con i Vigili del Fuoco, questa volta a far strada al team di Massimiliano Tonini è l’Hellas , sapendo imporre la propria supremazia grazie alle reti di Burioni, Piccoli, Andreucci e Bonora con i gialloblù che si spengevano pian piano dopo la doppietta iniziale di Tommaso Rossi. Si riscatta l’Autoexpo che passa con autorevolezza sui Maiali Volanti che vengono pesantemente puniti dalla squadra di Mazzinelli.

COPPA PROVINCIALE In Coppa l’Edil 2 dopo alcune partite non troppo esaltanti era atteso ad un pronto riscatto nel turno di coppa provinciale, manifestazione fondamentale per le ambizioni della squadra di Coppola. Detto fatto, sciorinando un’ottima prestazione batte l’Ival. Archiviato il match si guarda all’immediato futuro, ovvero alle partite che mancano alla fine del campionato ma soprattutto ai quarti di finale della coppa. Bene anche il Calcio Shop , squadra rinata sotto le cure del portiere dirigente Andreoni, macinando gioco e belle prestazioni elimina intanto il West Ham. La prima squadra a qualificarsi direttamente alle semifinali è il Millwall, superato 11-7 l’Edilintonaci , dopo la grande prestazione di Matteo Cosimi ora potrà tirare un po’ il fiato in attesa di incontrare quel Crystal Palace che non ha incantato ma mettendo in campo una sana praticità ha battuto un Montenero molto preparato fisicamente. Il bomber Pacenti ha il merito di entrare in tutte le azioni più importanti , ma dall’altra parte a dare una grossa mano per il successo sono Angelini, Briaschi e Ceri, quest’ultimo avrà davanti ora il suo passato.

SERIE A FOLLONICA La giornata nel torneo di calcio a 5 Uisp a Follonica stava per riservare una trappola per la capolista Idea Uomo che alla fine vince di misura sul coriaceo Rizzi J, partita ben giocata da entrambe le squadre con la capolista più lucida nelle infuocate battute finali. Con la tripletta di Quinzi l’Aloha Studio Blu piega il Caio Team, in precedenza erano stati Mazzella e Parlanti a rompere gli equilibri. Festeggia con un’altra vittoria il Sales, una sfida quella vinta con la Pizzeria Tre Archi che ha visto un grande equilibrio iniziale, poi nel secondo tempo decisiva la spinta di Gori e Gabbrielli oltre che la bella prestazione di Palumbo, davvero brillante la freschezza atletica della squadra guidata da Danilo Simoni. L’Aloha Beach che ha visto il rientro di Murzi a dare nuova linfa e forse anche una più decisa mentalità, ha dovuto lottare fino alla fine per aver ragione del Pratoranieri, squadra in cui i due Totti, Alex e Matteo, sognavano di dare la prima gioia alla loro squadra. Fa il proprio dovere l’Agip Cafè che si sbarazza del Casafacile, una volta in vantaggio la squadra di Righini amministra tranquillamente l’incontro e ora si giocherà tutte le chance per entrare quantomeno nel gruppo delle migliori. L’ultima partita giocata premia il Sotto sotto di Alice, tre punti contro l’Atletico Tiburon con le doppiette di Benini e Nunzi.

CALCIO 8 Nel massimo campionato di calcio a 8 Uisp l’Edilart non riesce a mantenere il passo della capolista vista la sconfitta 2-1 con lo Studio Fm. La squadra di Sbrolli che aveva necessità di fare punti ha offerto una prestazione attenta contro una squadra che aveva recuperato convinzione in questo campionato. A mettere il sigillo Lesti, dopo che Nosso aveva pareggiato a inizio secondo tempo il gol di Succi. La gara con il Bar Collo è per il Nottingham Forest quasi uno spareggio playoff, la compagine di Fanfani aggredisce subito gli avversari sull’asse Machetti-Ruggiero che innescano giocate veloci mentre dall’altra parte la compagine capitanata da Marco Angeli fatica a carburare uscendo alla fine sconfitta per 4-1. L’Orbetello Scalo dopo il rinvio della sua gara con il Bristol Fiumara anticipa l’impegno di coppa con il Verde Oro vincendo 5-2, strada spianata dai quattro gol di Servidei , a provare la soluzione personale nel finale anche Rosi che oltre al gol offre una prova generosa con spinta e chiusure. Nel torneo cadetto grande vittoria per la capolista Ludix che di fronte alla seconda della classe ha disputato una gara magistrale portando a casa un’affermazione meritatissima. E’ stato Alessandro Tino con la sua tripletta a sferrare l’allungo decisivo, doppietta di Ingrossi dall’altra parte prima del ultimo gol di La Porta. L’Avis rischia con lo Scansano in gol con Marco Andreini ma alla fine vince 2-1 ringraziando le realizzazioni di Vanelli e Cosci. Largo successo dell’Hotel il Parco che non ha incontrato nessun ostacolo nell’imporsi sull’Or Macchine da Caffè. Davvero troppa la differenza vista in campo con il pur volenteroso gruppo di Vincenzo Argenziano, Blanchi e Coralli i migliori realizzatori. L’Ottica Aprili impone il pareggio al Paradise Cafè (nella foto) fronteggiando dignitosamente il forte gruppo di Lorenzo Mazzini che va in gol con Fedi, a pareggiare i conti Andrea Arezzini. Si fa disperata in coda la situazione per il Montiano, il pareggio con il fanalino di coda Elettrik Arcille complica il cammino della squadra di Alessandro Loffredo in gol insieme a Noferini, dall’altra parte doppietta per Bernardini. I Civitellini si sbarazzano agevolmente del Panificio Arzilli, con i tre punti in tasca ora la squadra di Ettore Pascucci è in terza posizione.

CALCIO 7 FOLLONICA Bella e importante vittoria per l’Edile Stirpe che nel campionato di calcio a 7 Uisp batte lo Sportlandia dopo una gara giocata in modo magistrale dal gruppo di Daniele Stirpe, decisive le realizzazioni di Corrado, Manoila e Passaro. Ancora una sconfitta per l’Edile Strike battuto dai Veterani alla ricerca del pass qualificazione, sono l’esperienza e la determinazione di Blay, Russano, Salay e Marchetti a decidere l’incontro. Solo un pareggio per il Caio Team che rimanda ancora una volta il primo successo in questa competizione, un mezzo sorriso comunque il punto guadagnato con l’Aloha Studio Blu, migliori realizzatori Nunzi da una parte e Parlanti dall’altra. Soddisfazione in casa del Playzone per il primo successo ottenuto, grazie a Tutuianu è in grado di reggere il confronto con l’Idea Sport.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.