Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Storia della cucina russa. Incontro di raccolta fondi con cena finale

GROSSETO – Il Soroptimist International Club di Grosseto organizza con i Club grossetani Rotary e Lions Aldobrandeschi un inizio primavera all’insegna della solidarietà, dell’internazionalità e della buona cucina. Giovedì 21 marzo alle 20,30 presso la Fondazione Il Sole si terrà la conviviale Interclub “Italia – Russia: la diplomazia della buona cucina” , in via Uranio 40. La cena, curata dalle famiglie della Fondazione, avrà nel menù l’ormai famosa Pasta di Sole, prodotta dal pastificio diretto da Gloria Servi che vede impiegati i diversamente abili de Il Sole.

Lo scopo della conviviale è benefico: parte del ricavato andrà per la ricostruzione di Albinia e parte rimarrà alla Fondazione Il Sole; il costo della cena è di 25 euro. Sarà ospite della serata il Console onorario d’Italia in Samara, nella Repubblica del Tatarstan (Russia) Gianguido Breddo, che presenterà nel corso della serata il suo libro dal titolo “La Cucina Russa tra Storia e Filosofia”. L’autore ci offre un approfondito esame della storia e della filosofia che è alla base di questa cultura attraverso un’esplorazione dei contesti storici che delineano l’evoluzione della cucina russa dal Medioevo fino ai nostri tempi, analizzando le tradizioni religiose e, in particolare, quella sontuosa ai tempi dello zar.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.