Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Salute mentale: a Grosseto una giornata di studio promossa dalla Asl

Più informazioni su

GROSSETO – Una giornata di studio organizzata dal Dipartimento di Salute mentale (DSM) della Asl 9, per fare il punto sull’attività fin qui svolta, sui risultati, sugli aspetti positivi e su quelli ancora da migliorare, ma soprattutto un confronto a tutto tondo per programmare l’attività futura.

Con questi obiettivi, è in programma giovedì 21 marzo, a partire dalle 9, alla Fondazione “il Sole”, in viale Uranio a Grosseto, la Conferenza dei servizi organizzata dal Dipartimento di Salute mentale della Asl 9. Un appuntamento per addetti ai lavori, ma che gli organizzatori hanno voluto rendere aperta a tutti i soggetti coinvolti nei temi della salute mentale e, più in generale, a tutti i cittadini che sono interessati a questo a spetto così delicato per la vita sociale della collettività.

“Si tratta di un momento molto importante, in cui il Dipartimento di Salute mentale si ferma a riflettere sul proprio lavoro, a partire dai dati sulle attività dell’ultimo anno e dall’interazione diretta con i soggetti che, a vario titolo, sono coinvolti nei percorsi di salute mentale – spiega Giuseppe Cardamone, direttore del DSM della Asl 9 -. E, infatti, proprio per mantenere vivo il dialogo costante con questi soggetti, abbiamo istituito una Consulta dipartimentale per la Salute mentale, come tavolo permanente di confronto e partecipazione, alla quale verrà dato ampio spazio durante la Conferenza dei Servizi. Del resto, solo un Dipartimento realmente inserito nella comunità e che ascolta con attenzione i bisogni e le esigenze delle persone – aggiunge Cardamone – , può aspirare ad essere agente e promotore di dalute mentale, non mero erogatore di prestazioni specialistiche”.

La Conferenza prevede l’intervento di numerosi relatori, nonché, nella seconda parte della mattinata, una tavola rotonda come luogo di confronto tra rappresentanti dei Servizi, delle Istituzioni e dei cittadini, sugli aspetti più rilevanti e delicati della questione “Salute mentale” e sul diritto di cittadinanza di chi soffre di determinate patologie.

Questo il programma della giornata:
Alle 9 – saluti del direttore generale della Asl 9, Fausto Mariotti, e del presidente della Consulta per la Salute mentale, Rolando Boni;
9.15 – 10 – Linee programmatiche del Dipartimento di Salute mentale della Asl 9, a cura di Giuseppe Cardamone, Mauro Camuffo (direttore Unità funzionale Salute mentale Infanzia adolescenza della Asl 9), Stefano Milano (direttore Unità operativa Psicologia della Asl 9);
10 – 11 – Linee di sviluppo operativo delle Unità funzionali delle Zone-distretto, a cura di Gianpiero Lombardi e Maria Pia Russo; Vedia Rossi; Roberto Accolla e Ettore Caterino; Edvige Facchi, Rita Mattafirri e Fabio Franciosi (operatori delle Unità funzionali Salute mentale adulti e Salute mentale infanzia adolescenza delle Zone-distretto);
11.15 – 12.30 – Tavola rotonda “Il governo clinico della salute mentale nella provincia di Grosseto”. Intervengono il direttore sanitario della Asl 9, i direttori delle Zone-distretto, la Regione Toscana, rappresentanti dei medici di famiglia, della Consulta per la Salute mentale, delle Associazioni e delle Cooperative sociali
alle 14 – conclusioni sulle prospettive future, affidate al dottor Giuseppe Cardamone.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.