Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Mabro, Idv: salvaguardare il lavoro. Volatilizzate ipotesi di rilancio

Più informazioni su

GROSSETO – «Ogni ipotesi di rilancio sembra essersi volatilizzata» anche l’Idv entra nella vicenda Mabro chiedendosi dove siano «finiti i nuovi partner industriali, le trattative con Versace o gli impegni di dare garanzie di stabilità occupazionale e salariale alle lavoratrici. Sono ancora troppi i punti sui quali bisogna necessariamente fare chiarezza – affermano Roberto Rizzo, Responsabile Lavoro Idv Toscana e Mauro Pasquali (nella foto), Coordinatore provinciale Idv Grosseto -: la ripresa deve vedere tutte le parti in causa affrontare un percorso di rilancio, partendo da un solido piano industriale. Crediamo che sia urgente iniziare a pensare a un progetto diverso, che coinvolga direttamente e veda protagonisti tutti i principali attori del territorio, a salvaguardia dell’azienda e delle lavoratrici, difendendo una delle più importanti ricchezze della comunità».

«Abbiamo assistito in questi anni a continue promesse d’impegni, da parte della società, ai sindacati, alle Rsu, alle Istituzioni che sono stati puntualmente smentiti: anche dopo l’ultimo incontro avvenuto ieri sera in Regione, dove erano presenti enti locali, sindacati rsu e proprietà – prosegue Idv -. Auspichiamo che il prossimo tavolo regionale fissato per lunedì prossimo sia una tappa decisiva per dare risposte certe in merito alla proprietà e al percorso da seguire»

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.