Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Geotermia, via ai lavori per la centrale “Bagnore 4″: 120 milioni di investimento

SANTA FIORA – Sono partiti il 7 marzo i lavori per la realizzazione della centrale geotermoelettrica Bagnore 4, nei Comuni di Santa Fiora e Arcidosso.

Il progetto prevede la realizzazione di due gruppi da 20 MW ciascuno, per una capacità installata totale di 40 MW, in grado di generare, a regime, fino a 310 milioni di chilowattora di energia all’anno, con un risparmio di 70.000 TEP (tonnellate equivalenti di petrolio).

La realizzazione della nuova centrale andrà ad affiancare quella di Bagnore 3 da 20 MW e richiede un investimento totale di circa 120 milioni di euro.

«La centrale di Bagnore 4 – spiega la nota di Enel – è stata progettata tenendo conto dei migliori standard a livello mondiale e delle migliori tecnologie disponibili da un punto di vista ambientale. L’impianto sarà dotato di un sofisticato sistema di monitoraggio e tele-diagnostica, in grado di garantire elevati standard di affidabilità e di efficienza».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.