Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Calcio, Lega Pro: Gavorrano-Fondi 1-0. Carraro regala tre punti importanti ai minerari

di Lorenzo Falconi

GAVORRANO – Torna al successo il Gavorrano che piega a fatica il fanalino di coda Fondi. Decide un calcio di punizione di Carraro che consente ai minerari di raccogliere 3 punti vitali in chiave salvezza. L’avvio del Gavorrano è come da previsione, i minerari schiacciano sull’acceleratore e nei primi minuti raccolgono opportunità interessanti. Al 3′ Della Latta spara in diagonale ma non inquadra lo specchio della porta. Al 6′, invece, è Nocciolini a provarci con un tiro potente da buona posizione, De Lucia risponde presente deviando in angolo. Esaurita la spinta iniziale, il Gavorrano rifiata, almeno fino al 24′, quando ancora Nocciolini ha una buona opportunità grazie al passaggio filtrante di Carraro, ma spedisce a lato. Il Fondi lentamente cresce affidandosi a Guidone, è proprio l’attaccante centrale, al 39′, ad innescare l’inserimento di Paganini che non chiude a sufficienza il tiro in diagonale. L’ultimo tentativo del primo tempo porta la firma di Rosati che prova la conclusione da fuori senza fortuna.

Nella ripresa il Gavorrano cerca disperatamente il gol partita. Fiore dopo appena un minuto s’incunea nell’area di rigore avversaria e conclude sull’esterno della rete. Trascorrono i minuti e la pressione sulla squadra di Buso è crescente, dato che il vantaggio non arriva. Ci pensa allora Carraro, direttamente su punizione, a risolvere la situazione al 60′. La punizione a girare è deviata dalla barriera con De Lucia ingannato dalla traiettoria. Il vantaggio regala al Gavorrano una boccata di ossigeno importante. Il terreno di gioco diventa sempre più pesante a causa della pioggia battente e il Fondi non molla la presa. All’80ì, infatti, Bezziccheti incorna su cross di Paganini e spaventa Addario. Il finale è concitato e contraddistinto da quella sofferenza positiva per il Gavorrano. La squadra di Buso, infatti, stringe i denti e torna ad assaporare il gusto del successo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.