Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Antichi mestieri e nuove generazioni: il lavoro artigiano spiegato ai ragazzi

Più informazioni su

GROSSETO – Nell’ambito del progetto dal titolo “Antichi mestieri e realtà giovanile: una possibile connessione tra passato presente e futuro” promosso nell’anno 2012 dalla Regione Toscana in collaborazione con il Dipartimento della Gioventù, l’Associazione culturale i Briganti di Maremma ha cercato di consolidare l’identità territoriale attraverso il recupero delle conoscenze tradizionali e degli antichi mestieri, oltre alla rivalorizzazione dei tratti peculiari della tradizione culturale e materiale del nostro territorio per sopperire alla perdita di identità e interesse da parte delle nuove generazioni.

A conclusione del progetto l’associazione organizza un convegno dal titolo “Antichi mestieri e nuove generazioni. Identità territoriale e prospettive di sviluppo” in collaborazione con l’Archivio delle Tradizioni Popolari della Maremma Grossetana, Archivio di Stato di Grosseto, classe 3B Liceo Artistico “P. Aldi” – Polo liceale, al fine di presentare i dati raccolti e illustrare le realtà artigiane locali attraverso la testimonianza di studiosi e rappresentanti di categoria.

All’incontro, che si svolgerà venerdi 22 di marzo, dalle 10 alle 13, in piazza Socci, prenderanno parte Renzo Alessandri, direttore provinciale Cna, Giovanni Pasqualetti dirigente settore Wewlfare regione Toscana, Maria Elena Giusti, docente antropologia culturale Università di Firenze, Salvatore Allocca, assessore al welfare regione Toscana.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.