Quantcast

Scuola e Arcicaccia, ATC: un progetto per far conoscere flora e fauna autoctone

MASSA MARITTIMA – E nella polemica scatenata dal progetto di Arcicaccia nella scuola di Gavorrano Scarlino interviene anche l’Ambito territoriale di caccia ATC GR6 «Nelle realtà caotiche di oggi, difficilmente i ragazzi riescono a cogliere le particolarità e le bellezze dell’ambiente in cui vivono, degli animali e delle piante con cui possono venire a contatto quasi tutti i giorni e raramente riescono a considerare l’importanza dei micro-ecosistemi presenti nel proprio territorio – afferma il presidente Enzo Mori -. Per questo motivo, nell’ambito di un programma di educazione ambientale, nei giorni scorsi nelle nostre campagne, scolaresche di ragazzi accompagnate dalle loro insegnanti hanno visitato i recinti di ambientamento in una Zona di Rispetto Venatorio».

«L’ATC GR6, sensibile ai temi ambientali, ha seguito i tecnici e i volontari mostrare le relazioni tra ambiente, animali, uomo, per far conoscere le specie autoctone di fauna e flora – proseguono dall’ATC -. In queste giornate di incontro con i ragazzi, nessuno ha mai pronunciato la parola “caccia”, tutto si è svolto cercando di sensibilizzare i ragazzi a tenere pulito il bosco, ad amare e rispettare la natura. Riteniamo pertanto sterile la polemica mossa contro chi si è impegnato in tutto questo soprattutto esprimendo solidarietà alla preside che ha aderito all’iniziativa».

per info: www.atcgr6.it  info@atcgr6.it

 

Commenti