Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Torna la “Primavera per la vita”. Fine settimana dedicato alle miniere di Maremma

di Lorenzo Falconi

GROSSETO – Il centro storico di Grosseto attende la “Primavera per la vita”, undicesima edizione in programma sabato 16 e domenica 17 marzo. Un fine settimana che, come consuetudine, avrà tra i protagonisti i fiori, in grado di trasformare piazza Dante in un grande giardino colorato. La manifestazione viene realizzata dal Comitato per la vita, in collaborazione con la Provincia e il Comune di Grosseto, e con il contributo del Parco Nazionale Tecnologico e Archeologico delle Colline Metallifere Grossetane e del Parco Nazionale Museo Miniere dell’Amiata. Quest’anno, infatti, l’edizione è dedicata alla grande tradizione mineraria della Maremma, attività che per oltre un secolo ha rappresentato la storia economica e sociale del nostro territorio.

«Il Comitato per la vita è ormai una realtà storica per Grosseto. Dal 1983 abbiamo investito quasi 4 milioni di euro per gli obiettivi che ci siamo prefissati – precisa Enrica Tognazzi, presidente del Comitato -. Un ‘opera possibile grazie all’impegno dei nostri volontari e della collaborazione dei cittadini e delle istituzioni. Quest’anno i fondi raccolti saranno devoluti per l’ammodernamento dell’Unità Operativa di Radioterapia dell’ospedale di Grosseto». «La Provincia di Grosseto sostiene questo tipo di iniziative – dice il presidente del Consiglio Provinciale Sergio Martini – perché, grazie al Comitato, i cittadini possono trovare nei nostri ospedali strumenti e percorsi di diagnosi e cura dei tumori sempre innovativi». «Le somme donate all’Asl in questi anni, ci hanno consentito di migliorare le strutture ospedaliere – osserva Fausto Mariotti, direttore generale Asl9 -. Il legame tra il tessuto sociale e il mondo del volontariato va sostenuto a tutti i livelli». La “Primavera per la vita” aprirà i battenti sabato 16 marzo alle 10.30.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.