Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A Follonica torna il teatro in biblioteca: “Alice Bachi in to be or not to be”

Più informazioni su

FOLLONICA – Torna il teatro in biblioteca: giovedì 14 Marzo alle 21.15 il Centro Teatrale I Macelli di Certaldo presenta “Alice Bachi in to be or not to be”

Nella notte tra il 25 e il 26 agosto 1992 iniziò il bombardamento della biblioteca di Sarajevo. La Viječnica fu distrutta dai proiettili incendiari dell’esercito serbo bosniaco, e migliaia di libri bruciarono nel rogo.

Lo spettacolo è il racconto in prima persona di una giovane donna, protagonista spaventata e incredula dell’orrore accaduto alla sua città, alle persone, alla sua amata biblioteca e al tesoro contenutovi, ma non per questo remissiva e incapace di volere, nel suo piccolo, fare qualcosa. Porta con sé cinque libri salvati dal rogo della Vijecnica, “perché noi siamo le storie che ci vengono raccontate”.

Dopo la distruzione della Viječnica è cominciata la sua ricostruzione, durata oltre vent’anni con un’enorme impiego di forze, che ha portato il 18 settembre scorso allo smantellamento delle impalcature e alla riscoperta della bellezza di uno dei simboli della capitale bosniaca, la Vijećnica, la cui apertura al pubblico è prevista nel maggio del 2014.

Alice Bachi, attrice diplomata al Piccolo Teatro di Milano, ha realizzato in co-produzione con il Teatro I Macelli di Certaldo uno spettacolo teatrale che racconta, in modo del tutto nuovo e personale, questa enorme tragedia socio-culturale vissuta dalla popolazione bosniaca, che ha visto distruggere uno dei suoi simboli culturali più importanti nel mondo.

Il progetto teatrale è un tributo alla memoria di un pezzo di storia ancora molto sconosciuto, cioè l’assedio della città di Sarajevo.In particolare, le biblioteche rappresentano il simbolo della memoria storica di un popolo e distruggere le biblioteche, significa voler eliminare quel popolo dalla storia: da questo deriva un obiettivo specifico di questo ambizioso progetto, che è quello di raccogliere libri durante ogni rappresentazione dello spettacolo, libri destinati alla raccolta della nuova biblioteca di Sarajevo; ai partecipanti quindi è richiesto soltanto di portare uno o più libri, a loro scelta, in dono alla Vijecnica, per restituirle la sua storia.

Per consultare il calendario degli spettacoli: www.comune.follonica.gr.it.
Per prenotare: Biblioteca della Ghisa dal lunedì al venerdì ore 9.00-19.00, sabato ore 9.00 – 13.00
Tel. 0566.59246; eventi@comune.follonica.gr.it.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.