Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Football Americano: I Veterans di scena a Terni

GROSSETO – Ritorna il campionato di football americano Cif9 per i Veterans Grosseto Aft.. Dopo la sosta della scorsa settimana, i grossetani saranno impegnati nella difficile trasferta di Terni in programma alle 21 di sabato. I maremmani, reduci dalla bruciante sconfitta all’esordio casalingo nel campionato, per opera del Sarzana, hanno avuto a disposizione diversi giorni per recuperare energie mentali e nervose, soprattutto per portare quelle correzioni utili a farsi trovare pronti all’appuntamento in terra umbra. La formazione ternana, ha vinto all’esordio, superando senza difficoltà Pisa che, insieme a Grosseto, è ancora a zero punti in classifica. Andrea Cappagli, General Manager dei biancorossi fa il punto della situazione: «Abbiamo rivisto il filmato della gara, insieme ai ragazzi. La mancanza d’esperienza di parecchi uomini della linea difensiva (qualcuno addirittura alla sua prima gara di football americano) alla fine ha fatto la differenza contro Sarzana. Con Terni abbiamo mischiato un po’ le carte e portato le dovute correzioni. Cercheremo di giocare più coperti».

E’ lo stesso pensiero del capo staff dei Veterans, coach Roberto Matta che annuncia importanti novità nella squadra biancorossa: «Intanto abbiamo risolto il problema dei cartellini di Gabriele Ceccarelli e di Francesco Danesi, rispettivamente ricevitore e runner, che saranno subito in campo a Terni. In più abbiamo tesserato il pitiglianese Dario Massai, ex giocatore dei Guelfi di Firenze in A2, nella passata stagione, nel ruolo di line beker. La sua esperienza sarà d’aiuto ai nostri giovani».

«Giocheremo un’altra partita difficile, contro avversari molto preparati – prosegue Matta -. Terni ha un team affiatato, con ottime individualità. Spicca su tutti il defensive end Fagioli, ex Guelfi e Barbari Roma Nord, per la difesa e il cubano Almeyda, ricevitore, per l’offense. Abbiamo studiato il modo di contenere le corse del cubano che, quando parte fa veramente male. D’altra parte questo è un girone molto forte e il livello tecnico è molto elevato. Non dimentichiamo che questa è la rivincita della combattuta gara dei playoff  del 2012, quando Terni ci estromise dalla corsa play off. Difficile fare pronostici. Deciderà il campo».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.