Quantcast

Festa della donna a Giuncarico con il Mandorlo e i Rosolacci

GIUNCARICO – Sarà una festa della donna differente quella organizzata dall’Associazione “Il Mandorlo” di Giuncarico, una festa per divertirsi ma anche per riflettere sulla condizione femminile nel 2013. “Il Mandorlo” (a destra la presidente dell’associazione Stefania Luschi), l’associazione che gestisce una casa rifugio per donne maltrattate, l’unica in tutta la provincia di Grosseto, ha deciso di organizzare per il 9 di marzo, il giorno successivo alla festa della donna, una serata per discutere della violenza sulle donne, ma anche per concedersi un pomeriggio di leggerezza ascoltando musica dal vivo.

Alle 18.30, infatti, presso la sala del circolo Arci, ad esibirsi saranno “I Rosolacci” gruppo di tradizioni popolari un coro che riprende i canti e i racconti di Maremma, la tradizione del maggio, e il folklore contadino tra 700 e 900. alle 20, dopo il concerto del coro, tutti a cena per sostenere l’associazione.

 

 

Commenti