Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Atletica: Stefano Musardo trionfa nella mezza maratona di Fucecchio

Più informazioni su

GROSSETO – Come era successo a Chianciano Terme, arriva ancora un titolo regionale e un terzo posto per il Marathon Bike. A conseguirli questa volta sono stati Stefano Musardo e Michela Brusa, rispettivamente primo e terzo alla mezza maratona di Fucecchio. Se come detto due settimane fa a Chianciano  a salire sul podio furono Massimiliano Taliani e Claudio Tondini,  questa volta è toccato a due tra i più rappresentativi atleti del Marathon Bike. L’aviere del 4°  Stormo di Grosseto, infatti, ha conseguito il titolo nonostante dei problemi fisici insorti nel finale di gara, ma comunque in grado di fargli fermare il cronometro dopo 1h11’58” . Bene anche Micaela Brusa, in forse fino all’ultimo, causa un po’ di febbre, che con un 1h35’42”, è riuscita a salire sul terzo gradino del podio.

Ma quella di domenica è stata anche la giornata della regina della mezze maratone italiane, la Roma-Ostia, tradizionale appuntamento di inizio stagione,  anche quest’anno ha visto alla partenza una ventina di atleti del Marathon Bike, questi i risultati: Il più veloce  della compagine è stato Michele Checcacci 1h18’40”, a seguire David Berti 1h21’11”, Mirko Boscagli 1h25’05”, Gabriele Franza 1h32’11”, Dario Bulgherini 1h32’12”, Luigi Cheli 1h33’36”, Simone Ronchini 1h35’48”, Walter Crocetti 1h36’05”, Renato Goretti 1h42’18”, Manuel Marraccini 1h45’20”, Paolo Giannini 1h46’25”, Riccardo Checcacci 1h46’43”, Guido Marini 1h50’18”,Vinicio Nardelli 2h05”46”. Tra le donne la sorpresa è sta  Valentina Spano 1h40’22, che abbatte notevolmente il suo personale.  Decisamente bene anche Zuleima Cioffi 1h43’22” alla sua prima prova,  poi a  seguire Cristina Betti 1h52’39”, Sabrina Cherubini 2h00’10”, Valentina Martines 2h02”32”, Gaia Rum 2h07’58.

Nel Monte Serra, invece, si è svolta la “scalata” di 9 chilometri e 266 metri con un dislivello superiore ai 600 metri. Per il Marathon bike: 5^ della categoria Amatori donne Deborah Santini con 59’27”, 3° della categoria Argento uomini Mauro Bernini con 54’09” e tra i Veterani uomini eccellente il 14° posto di Andrea Tanganelli con 57’23”. Per finire, alla “Strasimeno”, erano presenti a rappresentare i colori della squadra grossetana, Massimiliano Taliani e Luciano Annecchini, che hanno ben figurato nelle rispettive categorie.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.