Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Amministrative: a Gavorrano giorni decisivi per il centrosinistra e per gli scenari del voto foto

di Daniele Reali

GAVORRANO – Con il voto delle politiche ormai alle spalle a Gavorrano partiti e movimenti si concentrano sulle prossime amministrative. Per la terza volta in quattro anni gli elettori gavorranesi saranno chiamati alle urne per scegliere il proprio sindaco. La camapgna elettorale inizierà ufficialmente il 12 aprile prossimo (45 giorni prima del voto, previsto per il 26 e il 27 di maggio), ma di fatto la corsa è già partita. Questi sono giorni decisivi per la definizione dei futuri assetti un po’ in tutti gli schieramenti, ma sopratutto nel centrosinistra.

In questo quadro sono diversi i possibili scenari per il voto amministrativo di Gavorrano. A conferma di questo il fatto che non ci sia ancora stata la presentazione ufficiale delle candidature a scadenze sempre più vicine Nessuno ha ancora lanciato la sua corsa a sindaco e soltanto Massimo Borghi ha dichiarato di essere pronto a candidarsi a primo cittadino di Gavorrano. Nelle ammiistrative del 2011, già a dicembre 2010, tre dei quattro candidati a sindaco che poi si sono sfidati a maggio si erano già fatti avanti con tanto di simboli e coalizioni definite.

Nel centrosinistra però si continua a tessera la tela dei contatti e del confronto e in questo contesto ieri sera il Partito Democratico ha promosso un’amichevole di calcetto: in campo sono scesi Bersaniani contro Renziani, ma le presenze più importanti sono state registrate in “tribuna”. Ad assistere alla partita infatti tante facce conosciute del Pd locale, ma soprattutto Daniele Tonini, renziano doc di Casteani, che da tempo dialoga con il partito dopo le rotture di inizio 2012. Tra il pubblico della gara “piddina”, che per la cronaca è finita 10 a 9 per Bersani, anche la prosindaco Elisabetta Iacomelli, che nei giorni scorsi aveva messo in evidenza come ci fosse il bisogno di riaprire il tavolo del confronto con tutto il centrosinistra. In campo, al fianco di Marco Simiani, anche “pezzi” imporanti della attuale maggioranza: tra tutti Fabio Cheli, membro del Comitato cittadino Gente Comune, coordinatore dell’alleanza del Centrosinistra Gavorranese. Se il calcetto aiuterà futuri contatti o probabili alleanze in vista del voto lo scopriremo solo con il tempo, ma certo non si può dire che alcuni steccati che, fino a qualche tempo fa sembravano insormontabili, non siano stati superati.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.