Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La grande nautica in Maremma è di scena all’Argentario. Atteso Il meeting anticrisi

di Lorenzo Falconi

GROSSETO – Lunedì 4 marzo a partire dalle 10 presso l’Argentario Resort Golf. Il mondo della nautica nazionale e internazionale sarà tutto qui, per il primo meeting organizzato dalla Camera di Commercio di Grosseto e dall’Argentario Golf Club. L’occasione è buona per una promozione del territorio legata ad un settore che, seppur indenne ai venti di crisi economica nel 2011, ha conosciuto una riduzione del 50% degli approdi nella zona dell’Argentario a partire dal 2012. Un duro colpo per il turismo locale che però ha già pronte le adeguate contromosse. «Da una nostra ricerca è emerso un dato chiaro – spiega Luigi Scotto (a sinistra nella foto), presidente dei Lavoratori del Mare S.r.l. -, i grandi operatori del charter non conoscono l’offerta dell’Argentario e della Maremma. Tra le mete proposte, infatti, prevalgono Portofino e Capri, a volte Porto Cervo. E’ un aspetto che ci mortifica e ci risulta intollerabile, per questo, attraverso il meeting sulla nautica, contiamo di far conoscere alle più grandi agenzie, la bellezza del nostro territorio e dire loro che questo è l’Argentario, questo è il nostro mare, questa è la Maremma».

Si punta quindi sulla promozione del territorio, una ricetta anticrisi che potrebbe funzionare, del resto gli ingredienti ci sono tutti, dalla bellezza paesaggistica all’invidiabile posizione logistica. Non è un caso che tra le più grandi agenzie italiane presenti al meeting, ci saranno PestoSea Group, Luise Associates, Mansueto Group, Sardinia Yacht Service, Sacomar, Gente Di Mare, mentre tra quelle straniere figurano Camper & Nicholsons, Fraser Yachts, Ocean Independent, YMC, Tower Systems, Burgess Yacht. Nomi prestigiosi per il settore, come altisonanti saranno le presenze, a partire dal presidente di Federagenti Yacht Fulvio Luise, il presidente dell’Osservatorio nautico nazionale Roberto Neglia, l’Amministratore Delegato di Azimut Benetti Vincenzo Poerio, il presidente di Assonautica Alfredo Malacarna, oltre alle istituzioni locali.

«Il brand Maremma non ha  nulla da millantare – precisa Giovanni Lamioni (al centro nella foto), presidente della Camera di Commercio di Grosseto -, perché il nostro è un territorio straordinario. Stiamo insistendo con costanza e convinzione sulla promozione, veicolo fondamentale per lo sviluppo del turismo. Quella del meeting è un’occasione importante che abbiamo appoggiato da subito, perché gli operatori turistici nazionali e internazionali non possono ignorare la nostra realtà, da promuovere e far conoscere. Resta tuttavia sempre un problema di infrastrutture da risolvere, perché nel nostro territorio abbiamo aeroporti, ma gli aerei non atterrano, abbiamo porti, ma le navi non attraccano, abbiamo stazioni ferroviarie, ma i treni non passano».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.