Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Corso di coralità vocale per ragazzi grazie al coro dei Concordi

Più informazioni su

ROCCASTRADA – Un “corso di vocalità corale” per imparare a usare la voce e, allo stesso tempo, favorire la socializzazione. Lo promuove il Coro dei Concordi di Roccastrada, con il sostegno dell’Amministrazione comunale e di Coeso Società della Salute, per i ragazzi che desiderano imparare a cantare. Il percorso, che si svilupperà tra metà marzo e la fine di maggio, è diviso in due sezioni, Junior e Senior, e si articola in 10 incontri settimanali. «L’obiettivo è fornire un intreccio di esperienze che portano gradualmente alla scoperta dello strumento “voce”, delle tecniche e dei metodi che liberano, sviluppano ed espandono il potenziale vocale e la consapevolezza corporea. Il Coro – spiega il sindaco Giancarlo Innocenti – è una delle realtà associative più importanti per Roccastrada e quest’anno, per il compimento dei 20 anni, ha deciso coinvolgere nuovi coristi attraverso questa iniziativa di valore anche educativo».

Il corso si rivolge ai giovani per stimolare la partecipazione attiva alla vita sociale di una fascia di età che spesso vive una particolare condizione di disagio: attraverso momenti di apprendimento, infatti, si favorisce anche la condivisione e la socializzazione di esperienze ed è per questo che il Comune di Roccastrada e la Società della Salute grossetana hanno deciso di sostenere il progetto attraverso la promozione di questa iniziativa e la concessione di spazi per le attività: le lezioni, infatti, si terranno nella saletta della Biblioteca comunale “Antonio Gamberi”, struttura gestita da Coeso SdS. «Sostenere questo progetto – commenta Fabrizio Boldrini, direttore di Coeso SdS – significa agire sulla prevenzione primaria, sulle cause culturali e sociali che determinano marginalità e disagio e, con questi, anche problematiche sanitarie».

«Il coro può essere uno strumento di educazione – spiega il presidente Carlo Pistolesi – i cantori devono lavorare insieme, tutti allo stesso livello, sotto la guida del direttore a cui spetta decidere del tono, del ritmo, della forza del canto: si impara quindi a collaborare, uniti, per il raggiungimento del massimo risultato». «Un elemento fondamentale del cantare in coro è il divertimento – conclude il maestro Alessio Pagliai, direttore del Coro – e anche il corso si basa su questo assunto: ogni elemento tecnico sarà subito provato su pezzi del nostro repertorio, che è composto da elementi classici e moderni, per rispondere ai diversi gusti».

I ragazzi che prenderanno parte al corso, inoltre, avranno l’opportunità di esibirsi durante uno dei concerti del Coro dei Concordi, un’occasione importante per mettersi alla prova e allo stesso tempo celebrare il Coro che nel 2013 festeggia il ventennale. Possono partecipare al corso di vocalità corale ragazzi e ragazze dai 10 anni in su. È prevista una quota di partecipazione di € 70.00 per i Senior e di € 50.00 per i Junior per l’acquisizione del kit didattico e il materiale audiovisivo. Le iscrizioni possono essere presentate entro lunedì 11 marzo.

Per informazioni è possibile chiamare il numero 338/2812650.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.