Alle urne a 106 anni: vota in Maremma uno degli elettori più anziani d’Italia

di Barbara Farnetani

GAVORRANO – Ha 106 anni ed è il più vecchio elettore attivo della provincia di Grosseto e probabilmente non solo. Si chiama Felice Andreis (nella foto al centro insieme agli scrutatori), barone Andreis per la precisione, classe 1907, fotografo dilettante, nato a Torino ma Maremmano di adozione. Felice Andreis si era trasferito in Maremma nel 1933, nelle paludi da bonificare della tenuta San Donato, e qui era rimasto per 15 anni, poi nel 1947 si era spostato in Sud Africa. Nel ’75 però il richiamo della Maremma si era fatto sentire e il barone Andreis era tornato nella nostra terra, a Gavorrano, nella frazione della Castellaccia, precisamente al podere Poggio Cavallino, vicino Ribolla. Fotografo dilettante particolarmente apprezzato Felice Andreis inizia a scattare le prime fotografie a nove anni, nel 1916, un archivio di oltre 15 mila immagini in bianco e nero e a colori. Foto dei suoi viaggi all’estero ma anche della Maremma, e un filmato realizzatio nella tenuta San Donato negli anni ’30.

Da quasi 40 anni Felice Andreis è tornato a vivere in Maremma, tra Ribolla e Gavorrano, assieme alla moglie Pupa Barabesi, e da buon elettore non ha voluto sottrarsi al proprio dovere. Questa mattina il “barone fotografo” si è recato al seggio numero otto, alla Castellaccia, per votare, e prima di andare via si è messo in posa con gli scrutatori del seggio che hanno voluto essere immortalati con quello che è forse l’elettore attivo più anziano d’Italia.

 

Commenti