Il futuro in classe: a Massa si studia con l’i-Pad. Ecco gli studenti con il tablet

MASSA MARITTIMA –  Consegnati agli studenti della quarta ginnasio del Liceo Classico di Massa Marittima i primi tablet previsti dal progetto ERRECUBO. La semplice cerimonia di consegna ha visto protagonisti gli studenti, il Dirigente Scolastico Prof.ssa Anna De Santis, le insegnanti e il Vice Sindaco di Massa Marittima Luana Tommi e si è svolta nell’aula che rappresenta il cuore tecnologico della nuova vita del Liceo massetano.

L’aula, dotata di attrezzature informatiche e lavagna lim. è il luogo della didattica arricchita dalle nuove tecnologie e lo spazio di incontro e confronto con gli studenti delle altre realtà che partecipano all’innovativo progetto regionale ERRECUBO (i licei di Aulla e Barga) e con esperti. Le studentesse e gli studenti del Liceo di Massa Marittima hanno voluto dare un tocco molto personale a questo luogo che rappresenta il loro “trampolino” virtuale verso il mondo. In una parete è stato dipinto un affresco ispirato al celebre verso dantesco “Amor, ch’a nullo amato amar perdona” del V Canto dell’Inferno.

In un’altra sono state raffigurate le lettere dell’alfabeto greco per rendere al meglio l’idea che sta alla base di questa nuova vita del Liceo: la tradizione che incontra l’innovazione e i nuovi strumenti della comunicazione. Quelli consegnati sono i primi tablet messi a disposizione dei singoli studenti, presto si aggiungeranno altri.

Il progetto ERRECUBO – Mancano ancora otto giorni al termine delle iscrizioni on line alle prime classi delle scuole superiori Gli studenti di Massa Marittima e delle Colline Metallifere che cercano un indirizzo di studio superiore di tipo “classico” quindi possono stare tranquilli. Possono trovare al Liceo Classico di Massa Marittima ciò che cercano. Grazie al progetto ERRECUBO, infatti, il Liceo di Massa Marittima proseguirà nei prossimi anni senza veder legata la sua sopravvivenza al numero degli iscritti. Il processo di crescita della scuola proseguirà anche l’anno prossimo con ulteriori novità legate all’utilizzo di nuove tecnologie al servizio della didattica ed interessanti innovazioni contenutistiche. Nei giorni scorsi, in occasione di “One day”, la giornata dedicata alla conoscenza dell’offerta formativa dell’Istituto di Studi Superiori “B. Lotti” di Massa Marittima si è svolta una video conferenza con i Licei Classici di Barga ed Aulla e la sede dell’UNCEM Toscana che ha fatto il punto sulle metodologie didattiche utilizzate nei singoli istituti e sugli strumenti di dialogo con la contemporaneità attivati che puntano ad una sintesi tra cultura classica ed umanistica, multimedialità, linguaggio e scrittura, storia delle arti visive.

Commenti