Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Controlli antimafia per la “Due Mari”: a Siena primo incontro. Cantieri aperti a marzo

Più informazioni su

SIENA – Riunione in prefettura a Siena per dare inizio alle intese previste nel protocollo per la Legalità sottoscritto lo scorso 15 gennaio a Grosseto alla presenza del ministro dell’interno Anna maria Cancellieri.

Un documento che prevedeva una serie di attività di controllo che riguardano i cantieri del maxi lotto della Due Mari.

Alla riunione hanno preso parte, oltre ai rappresentanti delle istituzoni che hanno sottoscritto il protocollo (Prefetti di Grosseto e Siena, ANAS S.p.a., Ati Strabag S.p.a. – Intercantieri Vittadello S.p.a., Direzioni Territoriali del Lavoro e Sindacati Provinciali di categoria), anche i Sindaci dei Comuni di Civitella Paganico, Monticiano e Murlo, i vertici provinciali delle Forze di polizia ed i componenti dei Gruppi Interforze delle due province interessate.

Nel corso dell’incontro, ANAS e Strabag hanno illustrato il quadro complessivo dell’opera, il suo cronoprogramma e l’organizzazione dei lavori, che avranno durata di tre anni, con inizio previsto per il prossimo mese di marzo.

Nella circostanza, è stata inoltre costituita la “Cabina di regia” che avrà il compito di svolgere un monitoraggio congiunto ed una valutazione complessiva della situazione degli appalti, composta da funzionari delle Prefetture di Grosseto e Siena e da rappresentanti di ANAS, Strabag e delle locali Forze di Polizia.

Sono stati, infine, convocati, per il prossimo mese di marzo, i rispettivi “Tavoli di Monitoraggio” dei flussi di manodopera, costituiti da ciascun Gruppo Interforze integrati da rappresentanti dei Sindacati di categoria, con la specifica finalità di contrastare ogni possibile forma di sfruttamento del lavoro e di vigilare sull’impiego della manodopera.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.