Flash: Benedetto XVI lascerà il pontificato il 28 febbraio. Chiesta convocazione Conclave

GROSSETO – Benedeto XVI lascerà il pontificato il 28 febbraio. Ad annunciare le dimissioni del pontefice è stato proprio Papa Ratzinger (nella foto – Fonte: www.wikipedia.it), in latino, durante il concistoro per la canonizzazione dei martiri di Otranto.

Padre Federico Lombardi, durante la conferenza stampa ufficiale in Vaticano, pochi minuti fa ha letto letto le parole pronunicate dal papa per spiegare la scelta della dimissioni. «Sono pervenuto alla certezza – ha detto Benedetto XVI durante il concistoro – che le mie forze per l’età avanzata non sono più adatte per esercitare in modo adeguato il ministero petrino».

Il prossimo 28 di febbraio il pontificato di Papa Benedetto XVI sarà durato 7 anni dieci mesi e 7 giorni. Il pontefice ha già chiesto che venga convocato il conclave che eleggerà il prossimo papa.

Joseph Ratzinger era stato eletto Papa e vescovo di Roma il 19 aprile 2005. Secondo il Diritto Canonico il pontefice avrà piene funzioni fino alle 20, ora italiana, del 28 febbraio: solo da allora inizierà il periodo di sede vacante che rimarrà in essere fino alle elezione del nuovo papa.

 

Commenti