Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Fratelli d’Italia sposa le richieste del Forum delle famiglie e “acquista” altri transfughi dal Pdl

GROSSETO – Continua a crescere Fratelli d’Italia, che oggi acquisisce un’altra adesione, quella dell’ex Pdl Giulio Tambelli che afferma: «Dopo alcune settimane di riflessione ho deciso di unirmi a quegli amici che hanno avuto il coraggio di fondare in maremma Fratelli D’italia». Il partito di Meloni e Crosetto ha anche deciso di rispondere positivamente all’appello del Forum delle famiglie che aveva presentato un programma in sette punti per difendere la famiglia, fondata sul matrimonio tra persone di sesso differente.

«Sottoscriviamo con molto piacere l’appello che il forum delle famiglie ha voluto inviare a tutti i partiti che si candidano al governo del paese – sottolinea Fabrizio Rossi Coordinatore provinciale Fratelli d’Italia – centrodestra nazionale -. Fratelli d’Italia crede nella famiglia come cellula primaria della società, secondo l’accezione che Giovanni Paolo II ha coniato durante il suo apostolato ed al fianco delle associazioni che promuovono la famiglia e le politiche volte a tutelarla. La situazione di forte crisi che l’Italia sta attraversando, impatta in modo diverso sui cittadini, aumenta il divario sociale, non consente ai giovani di pensare in prospettiva, lasciandoli nell’incertezza su più fronti, compreso il progetto di fare famiglia.»

E anche a Magliano in Toscana è nato un nuovo circolo Fratelli d’Italia. A fondarlo un altro ex Pdl, Diego Cinelli, che ha scelto però di restare consigliere comunale e capogruppo di minoranza del centrodestra. «Non mi riconosco più nella politica di un partito che si fonda solo su decisioni calate dall’alto – afferma Cinelli -, ma anche per aver nel tempo appoggiato un governo mai eletto dagli italiani che agli stessi ha portato solo tasse.» Cinelli, assieme a Francesco Valenti e Matteo Boni è il referente di Fratelli d’Italia per Magliano in Toscana.

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.