Il vino toscano alla conquista del “West”: crescono le esportazioni negli Usa

FIRENZE – Il vino toscano, si sa, è uno degli ambasciatori nel mondo della nostra terra e, nonostante i venti di crisi e l’economia che fa fatica, anche nel 2012 ha trainato le esportazioni della nostra regione.

Tra i mercati più importanti per il vino toscano ci sono gli Stati Uniti: da gennaio a ottobre 2012 le esportazioni di Vini DOP (Denominazione di Origine Protetta) toscani in America sono cresciute del +16,2% con una previsione per i 12 mesi che supera i171 milioni di euro di business.

Il dato è molto interssante perché a conquistare il “West” non sono soltanto i rossi, che tradizionalmente hanno sempre avuto grande successo oltreoceano, ma anche i bianchi, cresciuti del 23% nelle esportazioni.

Commenti