Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il Movimento 5 Stelle accende la campagna elettorale: «Noi siamo per i rifiuti zero»

FOLLONICA – Il Movimento 5 stelle punta sulla proposta “rifiuti zero” e a Follonica per illustrare le possibilità offerte dalla tecnologia e dai sistemi impiegati anche in altri paesi è arrivato Paul Connett, docente di chimica ambientale alla Saint Lawrence University di New York. Fondatore della rete mondiale “Rifiuti zero”, Paul Connett era già stato in passato nella città del Golfo per parlare dei sistemi di raccolta e smaltimento dei rifiuti alternativi alle discariche e agli inceneritori.

Per il Movimento 5 stelle quello dei rifiuti è uno dei temi principali. «Siamo molto soddisfatti – ha detto Ubaldo Giardelli, candidato al Senato per il Movimento 5 stelle – della partecipazione a questa nostra iniziativa e sopratutto per la presenza di tanti giovani che sono interessati alle tematiche ambientali. Il nostro obiettivo era quello di far conoscere ai cittadini e agli amministratori di questa città che ci sono delle vie alternative all’incenerimento per trattare il ciclo dei rifiuti».

A livello locale gli attivisti a “5 stelle” chiedono che sia estesa a tutta la città di Follonica la raccolta differenziata porta a porta. Per loro l’appuntamento con le politiche è un banco di prova importante. «Un risultato positivo in queste elezioni – ha detto Giardelli – sarebbe sicuramente un traino anche a livello locale e per le amministrative» che si terranno nel 2014. «Stiamo lavorando in tutte le Colline Metallifere – ha detto Giardelli, che è stato anche candidato sindaco nel 2009 proprio a Follonica – e per esempio a Gavorrano si sta costituendo un gruppo di lavoro».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.