Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Un paese per vecchi: in Maremma il comune più “anziano” della Toscana

GROSSETO – É Castell’Azzara il comune più “vecchio” della provincia di Grosseto, ossia quello con la percentuale più alta di ultrasessantacinquenni (40,2%); il secondo in Toscana subito dopo Zeri in provincia di Massa Carrara. Segno che il tenore di vita è buono, ma anche che sempre più spesso i giovani sono costretti a spostarsi, magari verso il capoluogo a centri più grandi per esigenze di lavoro. Più in generale in provincia di Grosseto la quota di anziani è del 25, 5% cosa che le fa guadagnare il primato di provincia più anziana della regione.

È questo uno dei dati che emerge dal 15esimo censimento generale della popolazione che si è svolto nell’ottobre 2011. La popolazione residente in Toscana ammonta a 3.672.202 unità. Rispetto al 2001, quando si contarono 3.497.806 residenti, l’incremento è del 5,0%, da attribuire esclusivamente alla componente straniera. Infatti, nel decennio intercensuario la popolazione di cittadinanza italiana e’ diminuita di circa 39 mila individui (-1,15%), mentre quella straniera è pressoché triplicata (+213.145 unita’) ed ha raggiunto quota 321.847 unità.

Tra i comuni, quelli con la più elevata incidenza di stranieri in tutta la Toscana, sono Monterotondo Marittimo (244,0‰) e Montieri (231,0‰) in provincia di Grosseto, e Monticiano (234,6‰) in quella di Siena.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.