Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Speciale Carnevale di Follonica: il Rione Zona Nuova Pratoranieri foto

FOLLONICA – E’ tutto dedicato ai ragazzi il carro realizzato per il 2013 dal rione Zona Nuova-Pratoranieri. Si chiama “Sponge Bob, una spugna per amico” e sfilerà con i mascheroni giganti dei personaggi di uno dei cartoon tra i più amati dai bambini, i “veri protagonisti” del Carnevale.

“E’ ai più piccoli soprattutto che è destinata questa festa – ha detto il giovanissimo Giacomo Manni, presidente del Pratoranieri, che quest’anno si è unito ai volontari di Zona Nuova (guidati dal presidente Raffaele Cutolo) con la sua squadra di numerosi e  altrettanto giovanissimi componenti -, per questo abbiamo scelto come tema un cartone animato molto conosciuto e che piace a bambini e ragazzi. In fondo sono loro i protagonisti”.

E sul gigante in cartapesta ci sarà dunque tutto il mondo bizzarro di Sponge Bob, con al centro la grossa spugna animata che ride e scherza tra pesci e coralli, nel tentativo di catturare meduse, il suo passatempo preferito. Sulla scena, coloratissima, ci sono  poi gli amici e compagni di avventure che vivono con Sponge Bob in una fantastica cittadina del mondo marino: c’è Patrick Stella, una stella marina in sovrappeso di colore rosa che è il migliore amico di Spongebob, poi troviamo il vicino di casa Squiddi Tentacolo, un polpo blu e scontroso, e ancora Gary, l’animale domestico del protagonista, una strana chiocciola marina che si comporta e miagola come un gatto. Tutto animato da movimenti e maschere danzanti, in un’atmosfera allegra e frizzante.

Il carro allegorico allestito dalla “famiglia allargata” di Zona Nuova-Pratoranieri è stato pensato non per far riflettere, ma semplicemente per divertire tutti, dai protagonisti al pubblico che verrà allo spettacolo, in linea con lo spirito e la voglia di spensieratezza che anima il carnevale.

Nel palmares del rione Zona Nuova (il neonato Pratoranieri è al debutto nel Carnevale follonichese”) ci sono quattro fasce di Miss Carnevale, conquistate nelle passate edizioni da Francesca Serafini nel 1987, Annunziata Pepe che fu eletta nel 2005, Angelica Scalise nell’anno successivo e Chiara Falchi che ha vinto nel 2008.

La Reginetta. Alice Bettaccini, 18 anni, è una bella studentessa follonichese che sogna di fare la fotografa. E’ l’aspirante Miss del rione Zona Nuova-Pratoranieri, prontissima al debutto in maschera per i colori della sua squadra. “Sono molto contenta di essere stata scelta – ha detto –, ho sempre avuto il desiderio di fare la reginetta. Al rione Zona Nuova sono legata tanto, e sono felice che quest’anno si siano uniti anche i ragazzi di Pratoranieri”. Nei tre giorni di sfilata, si esibirà e ballerà sul gigante in cartapesta con un vestito di cui, ovviamente, può anticipare soltanto qualche dettaglio. “Quel che posso svelare è che sarà un abito molto particolare, tutto in tulle” ha detto Alice, che già in passato è salita sul carro per danzare e sfilare insieme al corpo di ballo, e ora punta a vincere la fascia di Miss. Iscritta all’Istituto grafico-pubblicitario di Grosseto, la reginetta di Zona Nuova-Pratoranieri ha gareggiato in concorsi di bellezza locali, “ma il Carnevale di Follonica è diverso- ha aggiunto -, è una sfida a cui partecipo più combattiva e con tutto un altro spirito”.

La squadra. Ecco la “famiglia allargata” del rione Zona Nuova-Pratoranieri. Per Zona Nuova ci sono: il presidente Raffaele Cutolo, il vicepresidente Roberto Innocenti, Marco Tafi, Maurizio Fazzi, Gian Mauro Terreni, Marcella Battaglini, Joanna Ratynska, Riccarda Deri, Francesca Splendore e Bianca Telesio. Invece, Pratoranieri è da Giacomo Manni, presidente, Gianni Manni, Alessandro Bianchi, Carlo Ravenni, Luca D’Ambrosio, Lorenzo Curatola, Bruno Manganelli, Nelus Hoedea, Veronica Barberi, Federica Angiolini, Claudio Cucini, Sara, Francesca e Beatrice Buzzani e Alessia Scipioni.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.