Studenti stranieri in visita a Follonica. Osservati i lavori per la difesa della costa

Più informazioni su

FOLLONICA – Diciotto studenti provenienti da diversi paesi, dalla Cina alla Colombia, dalla Tanzania alla Corea, hanno visitato Follonica per un osservatorio dei lavori in corso sul litorale. Sono studenti che frequentano il Master Internazionale sulla Gestione Integrata delle Coste, una sorta di  filo conduttore fra l’Expo di Shanghai (2010), quello appena conclusosi di Yeosu (2012) e quello che si svolgerà a Milano nel 2015.

Il master viene realizzato in collaborazione fra l’Istituto Universitario di Studi Superiori (IUSS) di Pavia, la Tongji University di Shanghau (Cina) e la Chonnam National University di Yeosu (Corea), con il contributo scientifico del Gruppo Nazionale per la Ricerca sull’Ambiente Costiero (GNRAC), delle Università di Genova, Firenze, Parma e Ferrara, del Politecnico di Milano e con la sponsorizzazione della Regione Calabria. L’argomento del Master è improntato sul tema dell’Expo di Yeosu: “Oceani e coste che vivono, diversità di risorse e attività sostenibili”.

Gli studenti sono arrivati in Italia a inizio anno: l’attività didattica ad oggi si è svolta arricchendo il percorso con escursioni sulla costa toscana, dove sussistono molti interventi innovativi di difesa del litorale, in fase di realizzazione come quello follonichese. Adesso si trasferiranno in Calabria e nel mese di febbraio torneranno in Cina per la continuazione del master che si concluderà in Corea.

Più informazioni su

Commenti