Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Fratelli d’Italia: buone posizioni in lista per Di Massa e Angelini. Rossi: vogliamo tornare a vincere

GROSSETO – Candidati nuovi, che non hanno mai avuto scranni a Roma e che vedono la Maremma nei primi posti. È soddisfatto Fabrizio Rossi, coordinatore provinciale Fratelli d’Italia per la composizione delle liste per Camera e Senato alle prossime elezioni politiche. Quattro i candidati espressi dal territorio maremmano: alla Camera in quinta posizione con capolista Giorgia Meloni c’è Jurij Di Massa, capogruppo in Consiglio comunale a Gavorrano del Centrodestra e in 22esima posizione Gaia De Gregori, al Senato, dietro il capolista Guido Crosetto, in quarta posizione il capogruppo in consiglio comunale a Grosseto di Fratelli D’Italia Pier Francesco Angelini e mentre al decimo posto troviamo Donella Arzilli.

«La lista che vede una grande presenza della Maremma in posizioni eleggibili alla Camera e al Senato – afferma Rossi – è frutto di un grande impegno, di una squadra che sta lavorando quotidianamente alla costruzione di un futuro per il centrodestra nel nostro territorio. Noi vogliamo tornare a vincere, ad aggregare e coinvolgere tutti coloro che vogliono il rinnovamento della politica, ma con le radici profonde nei valori del nostro popolo. I nostri candidati sono tutti “nuovi” e nessuno di loro ha mai avuto scranni a Roma. Sono stati inseriti per l’enorme lavoro svolto sul proprio territorio, per la loro correttezza e per il loro curriculum di persone serie.»

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.