Elezioni 2013, anche a Grosseto parte la “Rivoluzione Civile” di Antonio Ingroia

GROSSETO – Anche in Maremma sta per nascere a livello territoriale la lista “Rivoluzione Civile” che vede come candidato premier Antonio Ingroia. La prima riunione tra i rappresentanti delle forze che aderiscono al progetto di Ingroia si è tenuto proprio ieri a Grosseto. A questa prima iniziativa hanno partecipato i rappresentanti di associazioni, partiti politici e alcune personalità del territorio. In particolare erano presenti Rifondazione Comunista, Italia dei Valori, Verdi, Alba, PdCI.

«Anche nella nostra provincia – si legge nella nota dei partecipanti – la Rivoluzione Civile può rappresentare il punto di riferimento per i pacifisti, per il mondo del lavoro, per gli ambientalisti, per la difesa dei diritti, della Costituzione, della democrazia, della legalità».

Per questo e per partecipare alla prossima campagna elettorale per le elezioni politiche del 24 febbraio si è costituito un Comitato Provinciale unitario composto da: Fabio Meini, Mauro Pasquali, Silvano Brandi, Gianni Ferrini, Dario Bibbiani, Fernando Bolognesi, Francesco Ladu.

Il comitato procederà, tra le altre cose, a d organizzare una assemblea pubblica provinciale per presentare il movimento ed il simbolo ai cittadini maremmani.

Per ulteriori informazioni si può visitare il sito: www.rivoluzionecivile.it.

Commenti