Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La Toscana investe in cultura. Tre progetti anche in Maremma: Gavorrano, Massa e Castel del Piano

FIRENZE – Nell’ambito di un’azione di sostegno agli enti locali per interventi di investimento in ambito museale e culturale, la Giunta regionale stanzia poco meno di 5 milioni di euro per completare e migliorare gli edifici e gli spazi dedicati alla cultura della Toscana. I finanziamenti della Regione, che rappresentano un contributo pari al 60 per cento, attiveranno complessivamente interventi per 8 milioni e 700mila euro (nella foto la galleria dei Bagnetti al centro congressi di Gavorrano dove sorgerà il museo del Geoparco).

“In questa fase di profonda crisi, attraverso il Piano della Cultura 2012-2015 – sostiene l’assessore regionale alla cultura Critina Scaletti – abbiamo messo a disposizione degli enti locali strumenti concreti ed efficaci per riuscire a portare a termine progetti che rischiavano di rimanere incompiuti.La nostra scelta è stata quella di dare priorità al completamento delle opere e alla loro piena funzionalità. Verranno realizzati interventi importanti e qualificanti per i loro territori di riferimento, con positive ricadute sociali, turistiche ed economiche”.

Sono 22 i Comuni beneficiari del bando pubblico per altrettanti interventi sparsi in tutta la Regione. Tre saranno le opere finanziate in provincia di Grosseto: a Castel del Piano per i lavori di restauro e recupero conservativo di Palazzo Ginanneschi II Stralcio (90 mila euro); a Massa Marittima il restauro delle Mura antiche tratto (363 mila euro); a Gavorrano l’allestimento del Museo Geologico Minerario delle Colline Metallifere (60 mila euro).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.