Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Da gennaio primo numero de “La Maremma. Rivista” e del suo “Quaderno storico”

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA – “La Maremma. Rivista” il progetto culturale ed editoriale su cui da mesi lavorano e si confrontano un gruppo di intellettuali maremmani si arricchisce di un nuovo supplemento dal titolo “Maremma. Quaderno storico” che verrà presentato venerdi 28 dicembre alle 17 a Palazzo Centurioni a Castiglione della Pescaia.

Ad aprile del 2012, per l’editore Moroni, su progetto grafico di Maurizo Cont, è uscito, con editoriale di presentazione firmato da Zeffiro Ciuffoletti, il numero zero della Rivista, che vede attivi nella segreteria di redazione Lucio Niccolai (Direttore), Mauro Papa, Alessandro Angeli, Corrado Barontini, Mariangela Serra e Francesca Monaci.

La rivista, dedicata ai temi della cultura, dell’attualità e delle trasformazioni della Maremma e ad una riflessione critica sul presente, con sguardo costantemente rivolto anche alla storia e alla memoria del territorio, può contare su una ampia rete di collaboratori (da Velio Abati a Gianpiero Caglianone, da Michele Nucciotti a Roberto Farinelli, da Carlo Bonazza a Massimo Seriacopi, da Angelo Biondi a Massimo Sozzi, da Giammarco Serra ai fotografi e agli artisti del Cedav, solo per citarne alcuni), ed uscirà con una regolarità semestrale a partire dal mese di gennaio 2013 e sarà accompagnata, annualmente, dalla pubblicazione di un quaderno tematico (dedicato quest’anno alla storia del territorio).

Il Quaderno storico, diviso in quattro sezioni (Storia e territorio, La Maremma nel Risorgimento, Archivio e Schede), curato da Lucio Niccolai, intende rappresentare un’occasione di approfondimento della conoscenza della storia locale e un utile strumento di ricerca e di lavoro attraverso saggi, studi e schede di una quindicina di attenti studiosi del territorio maremmano.

Questo l’indice del volume: Gualtiero della Monaca, Potere temporale e giurisdizione spirituale nella bassa Maremma costiera (secc. IX-XVI); Paolo Maccari, Il Campo di Siena e le addizioni urbane di alcuni centri maremmani nel XV secolo; Angelo Biondi, Una famiglia di imprenditori ebrei a Pitigliano nel ’700: i Servi; Giovanni Targioni Tozzetti (1712-1783), Discorso sopra la Maremma (introdotto da Mariangela Serra); Lucio Niccolai, La produzione vitivinicola nella Maremma settecentesca: il caso della Grancia del Sasso; Marco Lastri (1731-1812), Calendario del lavoratore maremmano (commentato da Corrado Barontini); Maurizio Mambrini, Quel Garibaldi minore. Storia dimenticata della Colonna Zambianchi; Bonafede Mancini e Romualdo Luzi, La spedizione Zambianchi nel viterbese: la battaglia di Grotte di Castro del 1860; Giampiero Caglianone, La medaglia maremmana dedicata a Garibaldi; Piero Simonetti, Due lettere di Garibaldi a Monterotondo Marittimo; Lilio Niccolai, La crisi agraria di fine Ottocento e le prime lotte contadine a Manciano; Massimo Sozzi, Sul denaro piccolo di Santa Fiora (XIII secolo); Alessandro Angeli, Antonio Gamberi, canti per un mondo libero; Franco Romanò, Un lento distillare.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.